Europa, gli utenti abbandonano Android per iOS

E i phablet diventano sempre più popolari a scapito degli smartphone e dei tablet veri e propri.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-05-2015]

android ios kantar

I phablet (troppo grandi per essere definiti semplicemente smartphone, troppo piccoli per essere tablet) si stanno prendendo la loro rivincita, attirando sempre più utenti a scapito di smartphone e tablet veri e propri.

Ad affermarlo sono i dati pubblicati da Kantar e relativi ai primi tre mesi di quest'anno: se nel primo trimestre del 2014 i phablet avevano costituito appena il 6% del mercato smartphone statunitense, adesso sono arrivati al 21%.

Buona parte del merito va all'iPhone 6 Plus che, con il suo display da 5,5 pollici, rientrata a pieno titolo nella categoria dei phablet e da solo rappresenta il 44% delle vendite di questo tipo di dispositivi.

D'altra parte proprio le dimensioni dello schermo sembrano essere diventate un fattore importante nella scelta dello smartphone: il 43% degli acquirentei di iPhone e il 47% degli acquirenti di Android hanno affermato che proprio il display è stato il fattore determinante nella scelta di uno specifico modello.

Che sia merito dello schermo o meno, in questo primo trimestre l'iPhone ha dimostrato di essere piuttosto bravo a convertire gli utenti di Android: Kantar segnala infatti che l'11,4% degli acquirenti americanio di iPhone era precedentemente un fedele del robottino verde. Bravo l'iPhone, quindi, ma non bravissimo: i convertiti, nel 2014, erano il 14,6%.

Anche coloro che fanno il percorso inverso sono calati, negli USA, passando dal 9,8% dello scorso anno al 5,9% del 2015.

La situazione complessiva mostra Android ancora dominatore del mercato americano con una quota del 58,1% (in aumento rispetto al 57,9% dello scorso anno), mentre Apple ha visto in 12 mesi calare la propria quota, anche se non di molto: è passata dal 36,7% al 36,5%.

Molto lontani si trovano Windows Phone (4,3% del mercato, contro il 4,4% dello scorso anno), BlackBerry (1,1%; nel 2014 era l'1,0%) e tutti gli altri.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4536 voti)
Leggi i commenti (11)

Se in America le cose per Apple vanno tutto sommato bene anche se non in modo eccezionale, l'Europa dà all'azienda di Cupertino modo di festeggiare: nei cinque maggiori mercati del Vecchio Contintente - ossia Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna - iOS ha raggiunto una quota del 20,3% guadagnando in 12 mesi l'1,8%.

Ancora più interessante è il fatto che il 32,4% degli acquirenti europei di iPhone erano in precedenza utenti di Android.

La piattaforma di Google non può quindi che segnare il passo in Europa, perdendo il 3,1% del mercato rispetto al 2014 e dovendosi accontentare di una quota del 68,4%: si tratta pur sempre della maggioranza, ma l'inversione di tendenza rispetto agli ultimi anni è comunque significativa.

Ad attirare gli acquirenti di Android pare essere soprattutto il prezzo: smartphone con il robottino verde si trovano anche senza spendere una fortuna, e infatti per il 35% degli utenti è stata proprio questa la motivazione principale per la loro scelta. Un altro 29% ha scelto un telefonino con Android perché il loro operatore telefonico lo offriva insieme a un piano tariffario conveniente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Un miliardo di smartphone Android nel 2014
Android incoronato re degli smartphone
Android prossimo a sorpassare iOS nelle app
Windows Phone sorpassa Blackberry, Android sempre in testa
Microsoft denuncia Google all'Antitrust europeo per Android
Scende Android, sale Apple iOS

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 23)

Dipende da cosa ci installi e quanto riempi le memorie, come per i pc il crapware e i dischi pieni rallentano, non c'è santi, bisogna fare pulizia con la scure e rassegnarsi a pagare i 2 euro delle applicazioni utili ma nella versione free ti ingolfano di pubblicità. Mauro Leggi tutto
18-5-2015 13:45

@ imono Strano, ho già avuto per le mani 3 smartphone Android ed un tablet e la cosa non mi è mai capitata, o, meglio mi è capitata ma si è risolta rimuovendo le app che non usavo mai o quasi mai e ripulendo la memoria dalla cache delle applicazione. Insomma rimuovendo la sporcizia come in un PC.
15-5-2015 19:02

ho avuto esperienza con android e ios, e anche windows phone, blackberry ect.. direi che mi trovo benissimo con qualsiasi os ma il problema è che i telefoni android diventano lenti dopo meno di un anno di uso... :cry:
15-5-2015 06:14

{ice}
la ripresa di Apple è merito del nuovo phablet. Detto questo iPhone spopola tra chi fa contratti telefonici "pesanti" sui quali appoggiare l'acquisto rateizzato di un telefono di fascia alta incide in maniera marginale. Questo è poi il motivo per cui con Nexus6 la stessa Google ha cercato di inserirsi in... Leggi tutto
14-5-2015 08:01

Già, lo davo per scontato. :roll: Sennò tanto vale comprarsi una bella i-scatolachiusa. :twisted: Mauro Leggi tutto
14-5-2015 03:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1800 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics