Le 5 principali insidie dell'estate per i computer portatili

I mesi più caldi sono un nemico mortale: durante la stagione estiva aumenta il pericolo di perdita dei dati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-06-2015]

estate

Con la bella stagione e le vacanze, grazie alla moderna tecnologia, non è insolito lavorare in luoghi diversi dal tradizionale ufficio, come in spiaggia, in piscina e in viaggio, ma molte sono le insidie che possono mettere in pericolo i dati dei nostri computer portatili.

La possibilità di furti, danneggiamenti o dimenticanze in luoghi pubblici rende obbligatorio effettuare in via preventiva un affidabile piano di backup.

In collaborazione con TeamViewer, azienda che realizza software per il controllo remoto e i meeting online, abbiamo individuato i 5 principali pericoli a cui ai quali i Pc portatili sono più esposti durante l'estate.

1) Calore

Un grave problema per i portatili è l'escursione termica. L'aumento delle temperature può complicare il funzionamento di raffreddamento e ventilazione dei computer.

Per evitare il surriscaldamento è quindi importante mantenere la ventola pulita. Sono disponibili supporti di raffreddamento che mantengono una temperatura ottimale e dispositivi di raffreddamento esterni che aiutano a mantenere bassa la temperatura del Pc.

2) Acqua

Molte persone portano i propri computer portatili in spiaggia o in piscina. Ciò mette il dispositivo in grave pericolo in quanto non è raro che gli spruzzi d'acqua entrino nella macchina e causino problemi, o che vi sia un accidentale versamento delle bevande sulla tastiera. Una cover per la tastiera a prova di liquidi sarebbe una buona soluzione per evitare i danni.

3) Distrazione

Viaggiare, magari in relax, con il portatile può essere rischioso in quanto il livello di attenzione può abbassarsi ed è facile dimenticarlo, ad esempio, in un bar, nella cappelliera dell'aereo o sullo sdraio a bordo piscina.

Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4555 voti)
Leggi i commenti (12)

Secondo una ricerca condotta dallo studio Found! Il 21% degli oggetti dimenticati tra lettini e sdraie dai bagnanti sono computer.

4) Furti

La stagione estiva è anche, purtroppo, alta stagione per i ladruncoli quindi è importante adottare misure necessarie per proteggere i propri oggetti di valore come i computer portatili. È buona regola dotarsi di una password sicura e di un sistema di crittografia dei dati.

5) Virus

È normale che durante l'estate la casella di posta si riempia di messaggi di posta elettronica, con offerte speciali che promuovono mete turistiche paradisiache.

Purtroppo, molti di questi messaggi possono contenere malware che possono rubare informazioni personali e irreversibilmente crittografare tutti i dati sul disco rigido. Una protezione anti-virus è quindi essenziale.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Uno strumento di back-up affidabile

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I nuovi MacBook Pro sono così potenti che si surriscaldano. E rallentano drasticamente

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

@ Danielix Al contrario quando sono a casa il computer lo uso moltissimo anche e soprattutto in ambiti non lavorativi ma quando vado in ferie mi porto lo smartphone o, al massimo il tablet entrambi assolutamente personali e non connessi a qualsivoglia attività lavorativa. :wink:
4-7-2015 14:01

Questa di "perdere" il portatile o dimenticarlo da qualche parte mi suona come una battuta gettata lì giusto per scherzare... Stiamo parlando del proprio portatile, non di un ombrello! Io non faccio più di 1 chilometro di distanza se non ho con me il mio portatile, ma potrebbe capitarmi con molta più probabilità di perdere o... Leggi tutto
2-7-2015 22:02

@ Giunone Il fatto che possano rubarlo ed usarlo non è un problema, si tratta del portatile di lavoro e tutti i dati sono sui server dell'azienda o sul cloud per cui nessuna possibilità di trafugare dati sensibili o riservati. @Zeus Azz... questa mi mancava... :shock:
2-7-2015 18:56

Io volevo aiutare, ma mi sa che in rete è impossibile difendersi...... :( Al 100% almeno..... :?:
2-7-2015 11:19

Facilissima da rimuovere anche su un portatile: basta sbagliare la password per tre volte, annotare il codice[/url] e inserirlo su [url=http://forum.zeusnews.com/link/189730]questo sito. Leggi tutto
2-7-2015 10:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1967 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics