La batteria trasparente che si ricarica con l'energia solare

Servirà per creare finestre intelligenti che generano e accumulano elettricità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-11-2015]

batteria trasparente

I pannelli solari trasparenti, da applicare alle finestre, sono una bella idea, ma se detti pannelli riuscissero anche ad accumulare l'energia che producono sarebbe anche meglio.

Seguendo questo ragionamento i ricercatori della Kogakuin University, in Giappone, hanno creato una batteria trasparente agli ioni di litio che integra anche un pannello fotovotaico tramite il quale, quando è esposta alla luce del sole, si ricarica. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1354 voti)
Leggi i commenti (7)
Ci sono voluti due anni di lavoro per arrivare a realizzare l'idea, che ha iniziato a concretizzarsi nel 2013 con la realizzazione della prima batteria ricaricabile semitrasparente, con i poli positivo e negativo spessi rispettivamente 80 e 90 nanometri e in grado di fornire una tensione di 3,6 Volt.

Quando si espone il dispositivo alla luce solare per la ricarica, il pannello acquista una leggera colorazione che sparisce quando la batteria è completamente carica.

La prima applicazione cui i ricercatori hanno pensato è la realizzazione di finestre intelligenti, capaci di generare e accumulare elettricità, ma tra le proposte c'è anche l'utilizzo negli schermi dei dispositivi elettronici: per esempio, si potrebbe avere uno smartphone che non deve essere ricaricato finché c'è il sole, e in generale aumentare la portabilità di un gran numero di dispositivi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La finestra solare 50 volte più efficiente dei pannelli tradizionali

Commenti all'articolo (1)

{Dareios}
Mi pare un'ottima idea, soprattutto per la ricarica automatica degli smartphone. Circa le finestre vedrei l'integrazione di sensori di allarme collegati wifi, integrati nel telaio e perennemente alimentati, ovviamente con un accumulatore per quando non c'è luce.
11-11-2015 10:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che rapporto d'aspetto ha il tuo monitor?
4:3
16:9
16:10

Mostra i risultati (1877 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 dicembre


web metrics