Da Volkswagen il passeggino smart che si passeggia da solo

Con sistema autofrenante, ovviamente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2015]

passeggino volkswagen

Se per i veicoli autonomi dovremo aspettare ancora un po', i tempi paiono già maturi per i passeggini autonomi.

Partendo dai suggerimenti avanzati dagli utenti di Facebook dopo la pubblicazione di uno spot, Volkswagen ha realizzato il prototipo di un passeggino in grado di seguire autonomamente un adulto (i genitori, una babysitter e via di seguito) e capace di fermarsi da sé prima di colpire un ostacolo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su źAvanti-Avanti-Accetto-avanti...╗ quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1261 voti)
Leggi i commenti (15)
Vokswagen sostiene che il passeggino usa gli stessi sensori impiegati sulle automobili Golf ed è programmato per mantenere una distanza fissa da chi lo precede, come dimostrato nel video pubblicato su Vimeo e che riportiamo più sotto.

Certamente il fatto che al di là del filmato non siano disponibili ulteriori informazioni lascia pensare che ci sia dietro qualche trucco, magari anche solo un semplice radiocomando. D'altra parte, il lavoro amatoriale di un ragazzo portoghese ha mostrato già qualche anno fa che costruire un carrello della spesa capace di seguire a distanza il suo padrone non è impossibile, e un passeggino non dovrebbe essere troppo diverso.

In ogni caso il filmato è riuscito perfettamente nell'intento di attirare un'attenzione divertita sulla tecnologia di Volkswagen, recentemente al centro di un interessamento tutt'altro che benevolo.

volkswagen passeggino A
volkswagen passeggino 2 A

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gita, il robot-valigia che segue il proprietario
Il carrello della spesa che segue il ragazzo in carrozzina
Il bambino messo all'asta su eBay

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

Per non parlare dei possibili rapimenti, del bambino che si pu˛ alzare e cadere facendosi male...non so veramente a chi potrebbe interessare un passeggino simile...
16-11-2015 16:37

Al di lÓ delle facili battute sula brand, trovo bella soprattutto l'idea del "facciamo dei figli e poi dimentichiamocene". Se per te Ŕ una seccatura portare il figlio al parco, fai a meno di fare figli. Se per te Ŕ una gioia portare il bambino al parco, perchÚ mai dovresti separartene camminando a 3 metri di distanza. E poi... Leggi tutto
16-11-2015 15:54

Infatti, se non vado errato, una diavoleria analoga inventata dai giapponesi fu abbandonata dopo che diverse decine di persone, in un aeroporto, si erano fracassate le tibie inciampando in una valigia (Toyota? Honda? Suzuky?) che spuntava a tradimento 60 cm dietro a un tizio che camminava qua e lÓ... Leggi tutto
16-11-2015 14:18

Quoto gomez.
25-10-2015 13:33

Da Volkswagen "le tento tutte pur di far dimenticare la figura di emme fatta taroccando le centraline". :twisted: Mauro Leggi tutto
23-10-2015 02:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual Ŕ la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta pi¨ un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di pi¨ importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando giÓ nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (2826 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics