La grande crisi del cioccolato

Ne consumiamo più di quanto riusciamo a produrne.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-11-2015]

cirsi cioccolato

Consumiano troppo cioccolato. Non si tratta di una osservazione fatta da qualcuno preoccupato per la nostra salute, ma di una statistica pubblicata dalla Mars e dalla Barry Callebaut e riportata dal Washington Post.

I numeri dicono che l'anno scorso la differenza tra il cacao prodotto e quello utilizzato è stata di 70.000 tonnellate a favore del secondo, e secondo le proiezioni entro il 2020 potremmo arrivare a consumare oltre 1 milione di tonnellate di cacao in più rispetto a quanto ne sia prodotto. O addirittura a 2 milioni di tonnellate nel 2030.

È chiaro che uno scenario del genere è insostenibili e ci porta a quella che secondo le due aziende è la più grande crisi del cioccolato da oltre 50 anni.

Mentre la richiesta di cioccolato aumenta, la produzione diminuisce. La Cina sembra aver recentemente scoperto la bontà del cacao e la domanda da quel Paese è in continua crescita, sebbene al momento il consumo annuo cinese pro capite sia pari a circa il 5% di quello europeo.

Inoltre cresce anche l'apprezzamento per il cioccolato fondente, che in generale contiene più cacao rispetto al cioccolato al latte: a livello mondiale quest'ultimo si aggira generalmente intorno al 10% di cacao, mentre il primo può arrivare anche al 70% e oltre.

Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1721 voti)
Leggi i commenti (5)

Nello stesso tempo, la siccità nell'Africa occidentale e in particolare in Costa d'Avorio e Ghana (che producono oltre il 70% del cacao mondiale) e una grave infestazione da funghi che secondo la International Cocoa Organization ha cancellato tra il 30% e il 40% della produzione mondiale hanno colpito in modo pesante la produzione.

Come risultato di tutto ciò, negli ultimi anni il prezzo del cacao è salito: è aumentato del 60% dal 2012, anno in cui si è iniziato a mangiare più cioccolato di quanto se ne produca.

Per normalizzare la situazione la tecnologia può offrire un aiuto. In Ecuador è stato ottenuto un particolare tipo di albero di cacao, ottenuto tramite incroci e denominato CCN51, che produce fino a sette volte più semi rispetto agli alberi "normali" ed è resistente ai funghi, secondo quanto riporta Bloomberg.

Il problema è che mai come in questo caso la quantità va a scapito della qualità: il cacao ricavato da questi alberi pare essere insipido, piuttosto amaro e acido.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La stampante 3D modulare per stampare qualsiasi materiale
Il drone di cioccolato vola nei cieli
Commercio iniquo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

È iniziato il conto alla rovescia per le persone che amano il cioccolato. Orologi puntati sull'anno 2020. Quando un possibile deficit di produzione di cacao potrebbe colpire molti palati. Il primo allarme è stato lanciato alla fine del 2014, a partire da un'analisi di mercato realizzata dalla multinazionale Barry Callembaut. Ma che ci... Leggi tutto
8-1-2016 14:11

{francesco}
dal 2006 è aumentato del 250 per cento e dal 2001 del 500 per cento :)
29-11-2015 21:03

{ranx}
tutto è relativo...(da IL SOLE 24 ORE di ieri) CACAO Ico, torna in surplus il mercato 2014-15 La Ico (International Cocoa Organization) ha stimato per la stagione 2014-15 un surplus di cacao pari a 36mila tonnellate, che si contrappone al deficit di 15mila tonnellate previsto in precedenza.
29-11-2015 14:09

Siamo proprio nella me.... ops.. Siamo proprio spacciati.. come faremo? :roll:
24-11-2015 00:32

Quindi o c'erano scorte sufficienti per colmare la differenza o sono già state utilizzate almeno 70.000 tonnellate di porcherie che non sono cacao per soddisfare il quantitativo necessario per lo scorso anno... Leggi tutto
22-11-2015 11:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli daresti per primo a tuo figlio?
Comunica solo con persone che conosci.
Non condividere messaggi o immagini offensive.
Scegli un nome utente appropriato.
Non condividere informazioni personali.
Seleziona le foto con attenzione.
Ricorda che tutto ciò che condividi è permanente.
Segnala tutto ciò che ti mette a disagio.
Il mio consiglio è un altro: lo esprimo utilizzando i commenti nel forum qui sotto.

Mostra i risultati (1927 voti)
Maggio 2022
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 maggio


web metrics