Google, una nuova divisione per i Nexus e i Chromebook

La neonata divisione hardware si occuperà dei dispositivi, dagli smartphone sino ai Google Glass.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-05-2016]

Alphabet Org Chart

Dopo aver venduto Motorola a Lenovo nel 2014, Google ha deciso di creare una Divisione Hardware interna per lo sviluppo dei dispositivi, e a capo vi ha messo Rick Osterloh, che di Motorola è stato CEO proprio durante l'era Google. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale stanza renderesti più smart per prima?
La camera da letto
La cucina
Il bagno / lavanderia
La sala

Mostra i risultati (935 voti)
Leggi i commenti (4)
A dare la notizia è stato Re/code, il quale elenca anche i prodotti di cui si occuperà la neonata divisione: gli smartphone e i tablet Nexus, il Chromecast, i laptop Chromebook e Pixel C, il router domestico OnHub, i progetti dell'Advanced Technology and Projects e gli "occhiali intelligenti" Glass (al momento ripiombati nell'ombra).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Francamente questa strategia non la capisco: Nel 2011/2012 Google compra Motorola per 12 miliardi di $ mettendosi anche, pare, in contrasto con i produttori di HW che utilizzavano Android nei propri smartphone. Nel 2014 Google vende Motorola a Lenovo per meno di 3 miliardi di $ (solo questo porta ad una rimessa di 9 miliardi di $) con la... Leggi tutto
8-5-2016 10:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spendi di elettricità ogni mese?
Meno di 30 euro
Tra 30 e 50 euro
Tra 50 e 75 euro
Tra 75 e 100 euro
Tra 100 e 150 euro
Più di 150 euro

Mostra i risultati (2770 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 settembre


web metrics