Twitter, account verificati per tutti

Chiunque può adesso richiedere il segno blu finora riservato ai VIP.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-07-2016]

Twitter account verificati tutti

Da tempo Twitter offre due tipi di account: quelli normali e quelli verificati, identificati da un inconfondibile pallino blu contenente un segno di spunta.

La necessità di questi ultimi è nata quando la piattaforma di microblogging ha acquisito popolarità e qualcuno ha pensato bene di spacciarsi per persone famose o comunque dotate di una certa rilevanza pubblica.

Per evitare il proliferare di account fake, Twitter ha così introdotto gli account verificati: una sorta di certificazione che testimonia la reale identità del titolare dell'account.

Fino a poco fa, la possibilità di avere un account certificato era per l'appunto limitate a persone pubblicamente note. Ora però il social network ha deciso di ampliare l'accesso a questa opzione, estendendolo a tutti.

Per richiedere un account verificato è necessario seguire le istruzioni riportate sull'apposita pagina e corrispondere ai requisiti lì elencati, come la necessità di avere un numero di telefono e un indirizzo email verificati e fare in modo che il nome dell'account rifletta il nome reale (o il nome d'arte) della persona.

Sondaggio
Quali tra questi tuoi dati personali sono pubblici sui social network (chiunque può vederli e non solo i tuoi amici)?
Solo il mio nome per intero e la foto del profilo
In teoria tutto, non mi preoccupo delle impostazioni per la privacy
Nome completo, foto e post
Nome completo, foto, status, geolocalizzazioni e check-in
Non ci ho mai pensato

Mostra i risultati (931 voti)
Leggi i commenti (12)

La procedura non è però automatica: una volta inviata la richiesta, Twitter ne chiederà i motivi. «Se l'account rappresenta una persona, vogliamo capire quale influenza ha nel suo campo. Se rappresenta un'organizzazione o un'azienda, raccontaci qual è la sua mission» si legge.

È anche possibile che Twitter si rifiuti di concedere un account verificato. In questo caso, si può ripetere la richiesta dopo 30 giorni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In vendita 32 milioni di password rubate di utenti Twitter?
Katy Perry, account Twitter violato: lezione per tutti
Twitter mette i video di Periscope nei tweet
Twitter, addio al limite dei 140 caratteri

Commenti all'articolo (1)

Ottima cosa ho appena spedito la richiesta. Grazie.
21-7-2016 22:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale motivo NON sei (più) sul social network più famoso?
Facebook mi ha stufato. Preferisco godermi Internet.
Non voglio che gli altri si facciano i fatti miei.
Ho da fare. Facebook mi fa perdere tempo.
Amo di più la vita reale.
Non voglio che si sappiano in giro i miei segreti.
Non ho testa per Facebook in questo momento.
A mia moglie (marito, fidanzat*, ragazz*) dà fastidio che io sia su Facebook.
Facebook vende i nostri dati e non rispetta la privacy.
Mi sono accorto che iniziavo a farmi sempre di più i fatti degli altri.
Facebook è morto. Io adesso uso Twitter (o Google+, Pinterest ecc.)

Mostra i risultati (3981 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics