Una centrale solare sulle rovine di Chernobyl

La zona contaminata diventerà un centro di produzione di energia pulita.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-08-2016]

centrale solare chernobyl

La zona contaminata a seguito dell'incidente di Chernobyl è tuttora inabitabile e lo resterà per molto tempo ancora: non ci si può vivere, né coltivare alcunché.

Non è però detto che debba restare inutilizzata. Il governo ucraino ha infatti intenzione di utilizzare una parte di quell'area per impiantarvi una grande centrale a energia solare, più altre centrali elettriche alimentate da fonti rinnovabili.

La proposta - secondo quanto riporta The Guardian - è di destinare alla produzione di energia una superficie di 60 km quadrati dei 1.000 contaminati.

I piani del governo prevedono l'installazione di una centrale solare da 1.000 MW, insieme ad altri impianti - a biogas, geotermici - per ulteriori 400 MW. Il vecchio impianto nucleare arrivava a circa 4.000 MW.

I vantaggi offerti dalla zona sono diversi: per ovvi motivi, i costi del terreno sono molto bassi; inoltre le giornate di sole durante l'anno sono molte e lunghe. Infine, le infrastrutture per la trasmissione di elettricità ad alto voltaggio installate in epoca sovietica sono intatte e possono facilmente essere ripristinate e collegate alla rete nazionale.

Sondaggio
Qual è il prossimo acquisto di prodotto intelligente per la casa che farai?
Lampadina smart
Frigorifero smart
Presa elettrica smart
Rilevatore di fumo smart
Stazione metereologica smart
Videocamera di sorveglianza smart
Termostato smart
Forno smart
Sensore di movimento smart
Impianto sonoro smart
Allarme casa smart
Smart Tv
Spioncino/citofono smart
Sensore porta/finestra smart
Contatore smart di energia elettrica

Mostra i risultati (854 voti)
Leggi i commenti (5)

Il progetto ha già destato l'interesse di alcuni possibili finanziatori come la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, che ha già avuto un ruolo importante nel finanziare con 450 milioni di euro la costruzione del nuovo "sarcofago" posto a protezione del reattore numero 4.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La centrale nucleare immune a terremoti e tsunami
Chernobyl, stop ai turisti

Commenti all'articolo (2)

Credo che anche la realizzazione degli impianti in una zona radioattiva non sia così semplice per le protezioni e precauzioni necessarie a chi opererà nell'area...
8-8-2016 12:14

1. Normalmente i pannelli FV a fine vita vengono smantellati per recuperare silicio, rame, alluminio. Questi a fine vita saranno radioattivi. 2. Le radiazioni nucleari distruggono i componenti elettronici. Robottini e telecamere che sono entrati dentro fukushima hanno vissuto pochi minuti. Cosa accadrà ai pannelli FV presso Chernobyl?
2-8-2016 22:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2391 voti)
Gennaio 2020
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Tutti gli Arretrati


web metrics