Il declino del CD

Entro il 2008 il 33% dei brani sul mercato sarà dato dal "downloading".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-10-2003]

Il gruppo di ricerca Forrester Research ha stimato in termini quantitativi i tempi di declino del compact disc. Sì, stiamo parlando del CD, non del disco in vinile ormai pressoché obsoleto a causa dei progressi tecnologici.

Così, se fino a ieri sembrava uno strumento indispensabile per la diffusione della musica, oggi Forrester dichiara che entro il 2008 il 33% dei brani sul mercato sarà dato dal "downloading", con una conseguente diminuzione delle vendite di CD.

Tale notizia avrà certamente fatto piacere alle case discografiche, perché "almeno una decina di nuovi servizi on-line basati su Windows" sarebbero adatti a limitare in breve tempo i danni dati dalla pirateria.

Coloro che invece avranno da soffrire saranno le grandi catene di distribuzione al dettaglio che si accingono a chiudere il loro ciclo fortunato di vendite.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Approfondimenti
L'hard disk garantito per durare un milione di anni
Nel giradischi metti il disco di legno

Commenti all'articolo (1)

Non credo proprio Leggi tutto
25-10-2003 02:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il numero di multe per l'utilizzo di smartphone alla guida aumentato del 18% nel primo semestre 2017. Il direttore del servizio di Polizia Stradale propone il ritiro della patente fin dalla prima infrazione, con una sospensione di un minimo di 15 giorni. Sei d'accordo?
S
No

Mostra i risultati (2294 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics