Obama: Non posso graziare Edward Snowden

Il presidente uscente spiega perché non perdonerà l'uomo che ha svelato al mondo i programmi di spionaggio USA.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-11-2016]

obama snowden

Sin dal settembre scorso, una campagna online e offline chiede al presidente USA Barack Obama la grazia per Edward Snowden, l'ex dipendente della CIA responsabile di molte rivelazioni sui programmi di sorveglianza e spionaggio gestiti dal governo americano.

Se allora l'occasione per la richiesta era l'arrivo nelle sale del film Snowden di Oliver Stone, ora il motivo per rinnovare la richiesta è l'avvicinarsi della fine del mandato di Obama: si spera, insomma, in un ultimo gesto di magnanimità.

Intervistato in proposito del settimanale tedesco Der Spiegel, però, il presidente americano ha affermato di non aver intenzione di concedere la grazia.

«Non posso graziare qualcuno che non si è ancora presentato a un tribunale per difendere le proprie ragioni» ha dichiarato Obama.

L'impossibilità non è tecnica - il presidente degli Stati Uniti può graziare anche qualcuno che ancora non abbia affrontato un processo - ma riguarda piuttosto la visione personale di Barack Obama sulla vicenda.

Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual è la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta più un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di più importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando già nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (3080 voti)
Leggi i commenti (15)

«Io credo che il signor Snowden abbia sollevato delle questioni valide» ha commentato Obama. «Tuttavia, il modo in cui l'ha fatto non ha seguito le procedure e la prassi della nostra comunità di intelligence. Se ciascuno pensasse di poter agire da sé su queste questioni, allora sarebbe molto difficile avere un governo organizzato o qualsiasi tipo di sistema nazionale di sicurezza».

Il problema, per il presidente uscente, è stabilire l'equilibrio migliore tra il diritto alla riservatezza e la sicurezza di ciascuno.

«Quanti pretendono che non ci sia bisogno di raggiungere un equilibrio» - ha continuato Obama - «e pensano che possiamo adottare una strategia assolutista al 100% nel proteggere la privacy non capiscono che i governi devono sopportare quel peso immane che è la prevenzione di quel tipo di atti terroristici che non soltanto danneggiano i singoli, ma possono anche stravolgere la nostra società e la nostra politica in modi molto pericolosi».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Beh Obama può anche graziarlo, poi ci pensa Trump ad annullarla la grazia... :roll:
28-11-2016 19:30

{Lucia viscardi}
Penso che il giovane Snowden abbia fatto la cosa giusta nel rilevare certi abusi e porre un limite perche' un limite ci deve essere.Probabilmente la sua decisione a denunciare si e' maturata perche' ci sono state violazione della privacy di alcuni che lo hanno indignato in modo particolare .Se nessuno avesse... Leggi tutto
28-11-2016 08:37

Cioè secondo Obama, Snowden si sarebbe dovuto presentare per farsi processare proprio da quelli che avrebbe dovuto denunciare... Originale!
27-11-2016 18:55

{Giulgiulio}
Chi è stato il primo a "non seguire le procedure"? Buffone.
25-11-2016 16:58

Belle osservazioni mi phyacciono. Aggiungerei poi che snodèng vada perdonato perché non è altro che il prodotto della società in cui è vissuto, quella del movie americano dove tutti possono fare tutto purché sia giusto, e quando la legge corrotta e i suoi difensori rompono le scatole allora si è moralmente autorizzati a fare quello che... Leggi tutto
24-11-2016 14:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa pensi dei siti che conoscono la tua ubicazione e che ti mostrano annunci pubblicitari in base ai siti Internet che visiti o alla cronologia delle tue ricerche?
Mi piace! È molto comodo
Non mi piace molto questo meccanismo ma Internet funziona così
Utilizzo opzioni specifiche del browser per salvaguardare la mia privacy e per evitare che i miei movimenti vengano controllati
Ho installato una speciale applicazione o un plug-in per evitare che i siti Internet ottengano la mia cronologia di navigazione e le mie ricerche
È una questione che non mi ha mai interessato

Mostra i risultati (2097 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 agosto


web metrics