Cloud e arte

Un connubio moderno?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-03-2017]

Quali sono le origini del cloud e le sue potenzialità in relazione al mondo dell'arte?

Enrico Bisenzi, docente dell'Accademia di Belle Arti di Carrara, e Francesco Saliola, esperto in tecnologie di digitalizzazione dei beni culturali, ne discutono il 27 marzo nel corso del seminario "Cloud e arte: un connubio moderno?"

L'incontro, organizzato nell'ambito dei corsi di "Teoria e metodo dei Mass Media" e "Net Art" del professor Tommaso Tozzi, si terrà alle ore 11 presso l'aula 13 dell'Accademia di Belle Arti di Firenze.

Enrico Bisenzi argomenterà sulla relazione tra Arte e Cloud, perché se le nuove forme d'espressione artistica fanno sempre più ricorso al digitale, allora vale pena iniziare a pensare a come salvaguardarle.

Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (400 voti)
Leggi i commenti (6)

Partendo da una serie di esempi legati a tematiche antropologiche e di storia dell'arte, Francesco Saliola, invece, mostrerà come il digitale non faccia altro che ripercorrere gli approcci arcaici all'altro e modelli relazionali da sempre presenti nella natura umana. Saranno infine illustrati aspetti tecnologici e operativi per "l'utilizzo consapevole del Cloud". L'incontro è aperto a tutti.

Enrico Bisenzi (1967), studioso delle reti telematiche e della comunicazione digitale fin dall'era pre-internet (fine anni '80), attualmente è consulente per svariate aziende private ed enti pubblici per aspetti di qualità della comunicazione digitale (accessibilità, usabilità e reperibilità delle interfacce) nonché docente presso accademie e enti superiori di formazione.

Francesco Saliola (1967), si è occupato a lungo di tecnologie digitali applicate ai beni culturali, in particolare nell'ambito dell'archeologia e del libro come manufatto. Con il tempo, l'attenzione si è spostata dalle tecnologie ai processi e alle metodologie, con particolare attenzione all'approccio Lean/Agile sempre più diffuso nel panorama dello sviluppo software. Parallelamente ha svolto attività di consulenza e formazione nell'ambito dell'editoria "tradizionale" e digitale, della scrittura professionale e della comunicazione istituzionale e d'impresa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le parole di Internet: Non-Fungible Token (NFT)

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3518 voti)
Settembre 2021
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 settembre


web metrics