Il ''cop button'' di iOS 11 dà manforte ai criminali

Disabilita il Touch ID perché nessuno sia obbligato a sbloccare l'iPhone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-08-2017]

ios11 cop button

Ricordiamo tutti il braccio di ferro che Apple e Fbi hanno portato avanti fino a pochi mesi fa.

Gli investigatori federali statunitensi volevano avere accesso all'iPhone dell'autore dell'attentato di San Bernardino, protetto da password, mentre l'azienda della Mela sosteneva di non poterli accontentare.

Durante il lavoro su iOS 11, qualcuno a Cupertino deve però essersi accorto che uno scenario del genere difficilmente si ripresenterà in futuro, a causa della sempre maggior diffusione dei sistemi di identificazione biometrici.

Gli agenti dell'Fbi non dovranno più trovare modi creativi per violare i segreti degli iPhone protetti da password quando, per sbloccare lo smartphone, basterà "convincere" il sospetto di turno ad appoggiare il pollice sul lettore di impronte digitali Touch ID o mostrare il proprio volto alla fotocamera per farsi identificare dai sistemi integrati di riconoscimento facciale.

iOS 11 offrirà di default entrambi i sistemi e così Apple, per evitare di rendere troppo semplice l'accesso da parte di terzi agli iPhone, ha introdotto quello che è già stato definito cop button (bottone per gli sbirri).

Sondaggio
Il fondatore di Microsoft ha chiesto all'UE di rendere più difficili gli ingressi in Europa ai migranti africani che cercano di raggiungere il continente attraverso le attuali rotte di passaggio. Sei d'accordo?
Sì.
No.

Mostra i risultati (1760 voti)
Leggi i commenti (30)

La funzione è già presente nella beta del nuovo sistema. Premendo cinque volte in rapida successione il pulsante di accensione l'iPhone permette di chiamare il numero d'emergenza (911 negli Usa) ma anche di disabilitare il Touch ID fino a che non viene inserita la password.

Fino a iOS 10, disabilitare il Touch ID era complicato. Con iOS 11, chi non vuole rischiare di essere obbligato a sbloccare il telefono può disattivarlo senza fatica.

Ci si aspetta che entro il rilascio di iOS 11, previsto per il mese prossimo, il cop button permetta di disattivare con la medesima facilità anche il riconoscimento facciale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'FBI è entrata nell'iPhone del terrorista
Perché Apple va contro l'FBI sull'anti terrorismo?

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

{mckenna}
@Mary79 Un delinquente è tale quando la legge, scritta da un gruppo di persone che hanno interessi vari e spesso inconfessabili, lo definisce. Non è un giudizio divino, al contrario è qualcosa partorita da fallibilissimi umani, come la storia e l'attualità ci mostrano abbondantemente (vedi specialmente... Leggi tutto
25-8-2017 15:54

:lol: :lol: :lol: Geniale! L'ho sempre pensato che a Cupertino sono avanti anni luce rispetto agli altri. :wink: Leggi tutto
24-8-2017 11:09

Effettivamente... avrebbe più senso... :lol:
23-8-2017 13:46

In verità è stato fatto per i partner che vogliono tenere segreti dei messaggi o delle foto... Prima di andare a dormire: tap, tap, tap, tap, tap ... e la mattina dopo lo ri sblocchi. Altrimenti durante il sonno il partner geloso potrebbe far passare il dito dell'altro sul TouchID senza che se ne accorga! :lol:
23-8-2017 13:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi una VPN?
Sì, utilizzo un servizio gratuito.
Sì, utilizzo un servizio a pagamento.
No, ma mi piacerebbe risultare anonimo quando uso Internet.
No, non mi interessa essere anonimo.
Non so che cosa sia una VPN.

Mostra i risultati (1476 voti)
Agosto 2020
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics