Bug in Android Oreo consuma tutto il traffico dati

L'ultima versione di Android si dimentica di usare le reti Wi-Fi, anche se si è connessi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-09-2017]

android oreo dati wifi

Se siete tra gli entusiasti che sono già corsi a installare Android 8.0 Oreo, controllate il traffico dati che vi resta: potreste averlo quasi esaurito.

Diversi utenti hanno segnalato che questa versione è affetta da un piccolo ma antipatico bug: quando Wi-Fi e connessione cellulare sono attivi contemporaneamente, Oreo non utilizza mai la prima anche se le icone nella barra delle notifiche fanno pensare altrimenti.

In pratica, guardando lo schermo dello smartphone si è portati a credere di essere connessi a una rete Wi-Fi; invece, Android continua a usare il piano dati sottoscritto con l'operatore telefonico.

Dato che i piani per la connettività su rete cellulare sono limitati, si capisce lo scontento di tutti quegli utenti che, convinti di stare utilizzando il Wi-Fi, si sono accorti all'improvviso che avevano consumato tutti i giga del loro abbonamento LTE.

Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2251 voti)
Leggi i commenti (15)

Google ancora non ha fatto sapere quando rilascerà una soluzione al problema, ma afferma di esserne al corrente e di starci lavorando.

Nel frattempo, gli utenti di Reddit segnalano che disattivando l'opzione che mantiene sempre attiva la connessione dati cellulare si costringe Oreo a usare il Wi-Fi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Tutti i giga consumati? Potrebbe essere colpa dello strano bug di Google News
L'Europa azzera i costi di roaming
Risparmio di dati e impostazioni rapide personalizzabili
La pubblicità nascosta che azzera il traffico dati

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Errori nell'articolo: "...quando Wi-Fi e connessione cellulare...", sbagliato, si doveva scrivere, come infatti più sotto nell'articolo è scritto correttamente, "connessione dati cellulare"; "...si sono accorti all'improvviso che avevano consumato tutti i giga del loro abbonamento LTE": primo, esiste ancora... Leggi tutto
1-10-2017 16:29

A quello che ne so il beta test avviene PRIMA della versione 1.0.... :cry: Leggi tutto
1-10-2017 16:19

Ovviamente nessuno! E, purtroppo, continua ad andare bene così...
16-9-2017 14:40

{ViR}
E chi rimborsa le spese in più (consumo di GB connessione, e quindi magari dover rinnovare prima l'offerta, o pagare penali al proprio gestore telefonico, ecc.)? Immagino nessuno. Quindi va bene così (almeno per alcuni, non per tutti)
15-9-2017 20:57

Completamente d'accordo con umby, è sempre stato un saggio modo di agire quello di attendere un po prima di installare le novità. In ogni caso, sul punto specifico, io ho sempre preferito effettuare lo switch manualmente anche perchè di WiFi mi fido solo di quello di casa mia e della rete dati preferisco usufruire solo quando ne ho... Leggi tutto
12-9-2017 19:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2590 voti)
Novembre 2020
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Tutti gli Arretrati


web metrics