La soluzione? Rendere la tecnologia semplice e integrata



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-12-2017]

Kickstand Cycling Desk

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Calo della produttività in ufficio: che fare?

La lista di tecnologie essenziali necessarie oggi sembra interminabile: email, videoconferenza, chat di gruppo, applicazioni di project management, wiki, CRM, file-sharing, app di messaggistica, drive personali e altro ancora. Le aziende intelligenti risolvono i problemi di produttività e tecnologie emergenti con un processo altamente selettivo di eliminazione.

Se i sistemi non sono unificati e disponibili senza problemi per i dipendenti, nella forma di cui hanno bisogno, le efficienze di costo sono difficili da misurare, e le efficienze di tempo sono spesso perse in una serie continua di problemi di connessione e meeting dai tempi prolungati.

La comunicazione basata su cloud è una soluzione ovvia ai problemi che affliggono i dipendenti che cercano di collaborare da remoto. Le aziende possono raccogliere i frutti dati dall'uso di tecnologia collaborativa per prendere decisioni in maniera agile, offrendo al contempo un'organizzazione lavorativa flessibile per attirare i migliori dipendenti.

Ma non tutte le soluzioni sono uguali. La vostra ha bisogno di essere unificata attraverso differenti canali, piattaforme e dispositivi per comunicazioni efficienti. Quando è possibile usare qualsiasi browser o smartphone per accedere agli strumenti di comunicazione senza bisogno comunque di installare un altro software, i team possono collaborare efficacemente ovunque si trovino, e persino passare dal computer al telefono a metà della chiamata, se necessario.

Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1844 voti)
Leggi i commenti (4)

Gestire tutta questa complessità richiede inoltre un'unica "verità", fornendo a chiunque serva accesso alla versione più aggiornata dei documenti. Avere tutte le comunicazioni che operano insieme, integrate con altri strumenti di produttività aziendale, significa che le informazioni e i dati importanti non sono intrappolati nel desktop locale di qualcuno o su piattaforme cloud non autorizzate.

Le imprese agili e forti trovano gli strumenti necessari affinché i dipendenti lavorino al meglio. Una forza lavoro che può condividere le proprie idee e collaborare nel modo più naturale ovunque si trovi, ottiene grandi risultati grazie a tecnologie smart e lavoratori soddisfatti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vp Sales Europe, Unify

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)

rispondo con una scritta sui muri [img:0df925b109]http://i66.tinypic.com/33abhcm.jpg[/img:0df925b109]
18-12-2017 08:35

Evita provocazioni gratuite, verso chi ti ha risposto in modo rispettoso ed educato. OT a parte. Leggi tutto
17-12-2017 14:39

Egregio Sig. giogio, se, nella sua accezione di onestà, correttezza e etica, il tutto si traduce nell'essere marziani, allora io sono marziano e sono anche orgoglioso di esserlo. Mi viene piuttosto il dubbio che le cose che lei continua stigmatizzare nel funzionamento del fisco del suo paese e, anzi, del suo paese in generale, siano il... Leggi tutto
17-12-2017 11:06

Bè neanche un fisco avido, infatti quando si tratta di alzare i prezzi o misure impopolari..."L'europa lo vuole" come in crociati di un tempo "Dio lo Vuole" e si giustificavano le crociate e gli eccidi, infatti è talmente arso di soldi che ha costretto a passare tutti i fabbricati rurali all'urbano, certo c'erano... Leggi tutto
16-12-2017 18:05

Come ho già detto diverse volte, e lo ribadisco una volta di più, dal mio punto di vista non esiste l'evasione fiscale giustificabile. Se la si giustifica per una ragione poi si troverà il modo per giustificarla per due ragioni poi per tre e così via fino a che tutti si sentiranno autorizzati a non pagare le tasse tranne coloro che... Leggi tutto
16-12-2017 15:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quasi la metà delle famiglie italiane (nel 2012 erano il 45,5% secondo Confindustria Digitale) non possiede ancora un collegamento a Internet. Qual è secondo te il principale motivo?
La connessione a banda larga non è disponibile.
Motivi di privacy e sicurezza.
Mancanza di skill e capacità d'uso.
Alto costo del collegamento.
Alto costo degli strumenti.
Internet non è utile.
Accedono a Internet da altro luogo.

Mostra i risultati (3525 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics