Richard Stallman si dimette da presidente della Free Software Foundation



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-09-2019]

richard stallman dimesso

Richard Stallman s'è dimesso: il fondatore del progetto GNU ha lasciato la propria posizione presso il Computer Science & Artificial Intelligence Lab del MIT e l'incarico di presidente della Free Software Foundation.

A spingerlo a questa decisione sono state le pressioni ricevute a seguito di alcuni sui commenti su una delle vittime di Jeffrey Epstein, l'imprenditore arrestato per abusi sessuali verso minorenni (e non solo) lo scorso luglio.

Epstein, che aveva contatti con nomi importanti del mondo della politica e degli affari, avrebbe portato su un'isola di sua proprietà una trentina di ragazze, per poi abusare di loro o farle abusare dai suoi ospiti.

A scatenare le proteste nei confronti di Stallman è stata in particolare una sua email, scritta in riferimento a un'accusa rivolta a Marvin Minsky, pioniere dell'intelligenza artificiale deceduto da qualche anno.

Secondo l'accusa Minsky sarebbe stato tra i frequentatori dell'isola di Epstein, e in un'occasione avrebbe avuto un rapporto sessuale con una ragazza all'epoca diciassettenne, fatto indicato dall'accusa come «aggressione sessuale».

Il fondatore di GNU ha criticato il termine, sostenendo che esso ha ormai una connotazione tanto ampia da comprendere una grande varietà di atteggiamenti, alcuni dei quali difficilmente potrebbe essere definiti "aggressione", e poiché la giovane poteva essere «completamente consenziente».

Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1200 voti)
Leggi i commenti (7)

Nonostante in seguito Stallman abbia ritrattato la propria posizione, affermando di aver «imparato a capire il modo in cui fare sesso con un minore possa causare danni psicologici», ormai era tardi: Stallman era stato bollato, anche se non a chiare lettere, come un "difensore di pedofili".

Così, per evitare ulteriori polemiche e spinto dalle pressioni ricevute, egli ha deciso di lasciare i propri incarichi. La FSF ha fatto sapere di aver già iniziato a cercare un nuovo presidente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 25)

No, non è quello il punto, fosse stato per me sarebbero bastate delle scuse, intese, non come cambio di opinione, ma almeno aver modo di spiegarsi, visto che parlò poi...di fraintendimenti. Invece si è dimesso, e a questo punto, non so se gli vada bene così a lui, perchè ha in programma di fare qualcosa da solo. Concordo con Gladiator,... Leggi tutto
26-9-2019 09:28

Il problema sta proprio nel fatto che stiamo vivendo in un mondo in cui il senso della realtà della maggior parte delle persone è quello orchestrato sui social media e distorto per i fini di coloro che i social media controllano o che li sponsorizzano. E' proprio per questo che stiamo tutti concordando principalmente non sul fatto che... Leggi tutto
25-9-2019 19:24

@Kenshir E' stato fatto fuori proprio perché il capo carismatico del movimento del free software non è una questione di opinioni ma di soldi. Si sono comperati RedHat, Canonical è sempre stata di un capitalista billionario, con Suse gli è andata male ed è stata or ora ricomprata dai tedeschi che la fondarono. A chi pretende di vendere... Leggi tutto
25-9-2019 15:23

Deduco da quello che scrivi che mi manchi tutto il background sulla faccenda, che evidentemente e' sordida. Stallman non mi e' mai stato particolarmente simpatico, le sue dichiarazioni (e parlo di quelle relative all'aspetto che mi interessa, quello tecnico) sono sempre state estreme e poco rispettose delle idee degli altri. Ma gli sono... Leggi tutto
25-9-2019 12:50

L'ha scritta in una mailing list. Hanno letto in tantissimi, pensavo pure io fosse una mail privata, poi mi sono informata meglio. E comunque sia, son d'accordo con te, se ricopri una posizione a cui potresti dar fastidio a qualcuno, tenendo conto dei soldi che hanno preso (ma per questo ha dato le dimissioni Ito), e della faccenda... Leggi tutto
25-9-2019 12:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2076 voti)
Gennaio 2020
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Tutti gli Arretrati


web metrics