Android, i vecchi dispositivi potranno continuare a navigare

L'accesso ai siti Https è garantito fino al 2024.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-12-2020]

android 2024 https

Non dovranno preoccuparsi fino al 2024 i possessori dei dispositivi Android più vecchi, che rischiavano di non poter più navigare sui siti Https a partire dal 1 settembre 2021.

Poiché i dispositivi con una versione di Android precedente la 7.1.1 sono ancora circa un terzo del totale, IdenTrust ha infatti deciso di estendere per ulteriori tre anni la validità dei certificati co-firmati insieme a Let's Encrypt e che sarebbero dovuti scadere tra meno di un anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Confermo! Non sono "amico" dei cellulari, per necessitÓ (in vacanza) ho uno smart vecchiotto (Samsung S3Neo con Andoid 4.4.2), lo uso per la posta elettronica e come router per navigare col PC, ma non posso navigare (Errore connessione SSL- Impossibile stabilire una connessione sicura con il server)!
26-12-2020 16:53

"rischiavano"? Ho due tablet che giÓ da un anno e forse pi¨ si rifiutano di navigare perchŔ non accettano connessioni in https. Vorrebbero aggiornare i browsers, ma le nuove versioni di Firefox e di Chrome non sono compatibili con Android un po' vecchiotto. Android per quei tablet non si aggiorna e, di fatto, quei... Leggi tutto
26-12-2020 15:20

{aldolo}
che grande concessione... avranno fatto un botto di soldi semplicemente lanciano un comando per estendere una data. meno male che han tenuto un manualetto con scritto come si fa dopo tutti questi anni
24-12-2020 20:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4885 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 giugno


web metrics