Un worm particolarmente insidioso

"Il tuo account di posta è stato temporaneamente disabilitato, clicca sull'allegato per leggere come riabilitarlo (la password è xyz). Firmato: il tuo provider". Peccato che si tratti di un worm.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-03-2004]

Ormai tutti sanno che mai e poi mai bisogna aprire un allegato arrivato con un messaggio di posta elettronica senza averlo salvato su disco e controllato con un antivirus aggiornato.

Ormai tutti sanno che nel caso di spam e virus il mittente che compare nel campo "From" spesso e volentieri è falso. Quindi nessuno dovrebbe essere tentato di aprire un allegato che arriva da chicchessia, foss'anche dalla zia americana, con un semplice clic.

Inoltre, gli antivirus vengono aggiornati continuamente: fra la scoperta di un virus e il conseguente aggiornamento dell'antivirus è ormai questione di ore, quando non di minuti. Eppure le infezioni continuano a prodursi, anche da parte di virus notevolmente vecchi (sia pure sulla scala temporale quanto mai ristretta d'Internet).

Gli autori di virus riescono nei loro intenti sfruttando l'inesperienza dei neofiti, ma soprattutto le tecniche di social engineering; si tratta cioè del potere persuasivo del testo dei messaggi infetti nei confronti del povero utente che, ricevendo ormai decine di messaggi ogni giorno, riduce il tempo dedicato a leggere ciascuno di essi e a riflettervi sopra, abbassando così la soglia d'allerta.

In questo scenario s'inserisce una nuova ondata di messaggi infetti, piuttosto ben congegnati. Si tratta di messaggi apparentemente provenienti dal servizio tecnico del proprio Internet provider nel quale s'informa l'utente che il suo conto di posta elettronica sarà (o è stato) bloccato temporaneamente e che per riattivarlo (o per ottenere un inoltro automatico) bisogna seguire la procedura descritta nel file allegato (che però, purtroppo, è infetto).

Un altro messaggio addirittura ci informa che il nostro account avrebbe originato email di spam, probabilmente a causa di un trojan: la soluzione consigliata è descritta nel file allegato - infetto anch'esso.

Tutti i messaggi sono in inglese. Un fornitore italiano non manda messaggi in inglese e questo dovrebbe farci venire i primi sospetti; ma oggigiorno molti hanno più di un indirizzo, e fra questi non è raro averne uno presso un servizio gratuito estero. A quel punto ricevere un messaggio di contenuto tecnico in inglese non è più sorprendente. Ed ecco che la soglia d'allerta può pericolosamente scendere.

Qui di seguito alcuni esempi di messaggi di questo tipo:

Esempio 1
Hello user of xxxx e-mail server,
Our main mailing server will be temporary unavaible for next two days, to continue receiving mail in these days you have to configure our free auto-forwarding service.
Further details can be obtained from attached file.
Attached file protected with the password for security reasons. Password is yyyyy.
The Management,
The xxxx team
http://www.xxxx.com

Esempio 2
Hello user of xxxxxx e-mail server.
Your e-mail account has been temporary disabled because of unauthorized access. Pay attention on attached file.
The Management,
The xxxx team
http://www.xxxx.com

Esempio 3
Dear user,
the management of xxxxxxx mailing system wants to let you know that your e-mail account has been temporary disabled because of unauthorized access. Please, read the attach for further details.
For security reasons attached file is password protected. The password is yyyy.
Cheers,
The xxxx team
http://www.xxxx.com

Esempio 4
Dear user of XXX mailing system,
Some of our clients complained about the spam (negative e-mail content) outgoing from your e-mail account. Probably, you have been infected by a proxy-relay trojan server. In order to keep your computer safe, follow the instructions.
For further details see the attach.
For security purposes the attached file is password protected. Password is "xxxx".

Si tratta di messaggi che potrebbero indurre molti utenti a cliccare. Il rischio di cascarci non è trascurabile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Benedetta
u
12-8-2004 18:07

l'ho ricevuto Leggi tutto
9-3-2004 15:26

Ignazio
tra l'altro... Leggi tutto
8-3-2004 16:05

Sverx
Poi se è in Inglese Leggi tutto
8-3-2004 09:47

daniela
From: staff@libero.itSubj: Email account utilization warning.attach: TextFile.zipreturn path: nigebarb@webtime.com.au Dear user of Libero.it gateway e-mail server,Your e-mail account has been temporary disabled because of unauthorized access.Pay attention on attached file.In order to read the attach you have to use the following ... Leggi tutto
5-3-2004 19:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4621 voti)
Aprile 2021
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 aprile


web metrics