Il Preside gira i porno con la webcam

A Roma in un istituto scolastico privato il titolare aveva installato una webcam nei bagni per riprendere gli studenti a loro insaputa.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-04-2005]

foto di Vera Berard

Quante volte a scuola abbiamo chiesto all'insegnante di andare in bagno, per fumare, per sfuggire alla routine scolastica, per passarci le soluzioni di un compito in classe. Avremmo mai immaginato che, spogliandoci, le nostre immagini avrebbero potuto essere registrate e utilizzate in video pornografici?

Non lo immaginavano neanche gli studenti di un istituto scolastico privato di Roma, di quelli che servono a recuperare gli anni persi e a prepararsi agli esami da privatisti; in questi giorni quegli studenti vengono avvisati dalla Questura e messi al corrente del fatto che, involontariamente, assolvendo ai bisogni fisiologici, erano diventati dei pornoattori, grazie alla webcam che il titolare dell'istituto aveva installato nei bagni.

Le riprese clandestine sono state scoperte grazie alla denuncia della convivente del proprietario dell'istituto che, casualmente, vedendo una videocassetta, ha capito dove erano state girate le riprese. Il proprietario è stato denunciato per violazione della legge sulla Privacy e dell'articolo 615/bis del codice penale sulle intromissioni illegali nella vita privata.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, gli autovelox e i sistemi automatici di rilevamento...
Contribuiscono a rendere pi¨ sicure le strade.
Sono dei mangiasoldi utilizzati senza ritegno dalle amministrazioni locali.
Vanno evitati e contrastati con tutte le tecnologie a disposizione.

Mostra i risultati (7686 voti)
Maggio 2021
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 maggio


web metrics