Da Bastardi Dentro a Censurati

Un sito che dà spazio alle notizie di cui nessuno vuole parlare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-07-2005]

Censurati.it, è un sito rappresentativo della galassia della controinformazione on line in Italia, importante che ospita sempre la Catena di San Libero di Riccardo Orioles, firma amata e conosciuta da sempre anche sulle colonne di Zeus News.

Perché e come è nato Censurati.it? Zeus News lo ha chiesto alla sua fondatrice Antonella Serafini: "da giornalista free lance proposi tempo fa degli argomenti ad alcune testate, che scartarono dopo aver letto solo il titolo. Risultato: se non mi pubblichi il pezzo, me lo faccio da sola il giornale.

ZN: Questo quando?

A.Serafini: "Nel 2000, a seguito di una telefonata tra me e un amico (creatore del sito Bastardi dentro) raccontai del fatto che avevo materiale pesante e nessuno voleva trattare e lui ha pensato di creare Censurati.it. All'inizio pensavo che scherzasse, ma quando a fine telefonata vedo il dominio registrato già da lui, allora ho pensato che faceva sul serio e che quindo dovevo fare sul serio pure io. La struttura iniziale non l'ho creata io ma la società che si occupa di bastardidentro.com appunto."

ZN: Di che cosa vi occupate, in particolare?

"Dalla messa on line ci siamo allargati e sono entrate altre persone che si occupano di settori specifici dall'hacking al mobbing, dalla satira al cinema. Una rubrica è quella del grande giornalista antimafia Riccardo Orioles. Gli argomenti trattati non dipendono dai lettori ma sono scelti in maniera un po'...uterina...Di solito metto on line cose che non sono trattate altrove, e non metto quelle di attualità che dovrei trattare. Se ci sono esigenze diverse dei lettori, si parla e si discute sui forum, ma gli articoli sono un'altra cosa. Un esempio: il 7 luglio, tutte le testate a parlare di Londra. Bene. E allora io che ne parlo a fare? Nei Forum si certo, se ne parla, ma non negli articoli.E' rimasto il caso di Abu Omar, l'egiziano rapito dalla Cia, fino a ioeri. Non mettiamo l'articolo "che tira" per far vendere il giornale, ma l'articolo "che informa" per far pensare la gente"

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Massimo Sher
la controinformazione Leggi tutto
16-8-2005 16:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare cosė duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di pių alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di pių in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere pių felice.

Mostra i risultati (2702 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics