Prodi e la privacy

Il sito Governareper chiede ai sostenitori di Prodi di fornire le e-mail dei propri amici, allo scopo di inviare loro propaganda elettorale. Ma ciò potrebbe costituire violazione delle norme sulle privacy.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-12-2005]

Giulio Santagata, un deputato bolognese con una leggera somiglianza con Guccini, è il capo della campagna elettorale di Romano Prodi. Nei giorni scorsi ha inviato un'e-mail a tutti gli iscritti al sito Governareper.com per sollecitare la loro partecipazione alla campagna elettorale per Prodi premier che si concluderà il 9 aprile 2006. Nell'e-mail ai sostenitori di Prodi si chiedono, oltre alle molte cose utili e positive, anche cinque indirizzi e-mail di amici.

Il fatto è passato inosservato a molti commentatori e solo Luca Ajroldi, già importante giornalista televisivo e oggi soprattutto blogger, ha rilevato come questo tipo di richiesta possa sfociare nello spamming. Le normative sulla campagna elettorale via e-mail sono molto rigorose: non si possono utilizzare indirizzi e-mail per sollecitare il voto senza avere avuto, in precedenza, il consenso del titolare; non si possono nemmeno utilizzare, per propaganda elettorale o politica, gli archivi di indirizzi e-mail di newsletter o di aziende che ricevono già normalmente pubblicità commerciale.

Il bello è che questa normativa è stata emanata in occasione delle elezioni europee da Stefano Rodotà, che allora era Garante della Privacy e che dopo aver lasciato l'Authority è stato anche Garante delle Primarie che hanno incoronato Prodi candidato Premier del Centrosinistra. L'attuale Garante della Privacy Franco Pizzetti, inoltre, è stato consigliere di Prodi a Palazzo Chigi ed è considerato ancora molto vicino al Professore Bolognese.

Sarebbe anche auspicabile che i più importanti Provider italiani come Virgilio, oggi Alice, Libero e anche Google.it assumessero una posizione equilibrata in occasione delle prossima campagna elettorale, autoregolamentandosi. La legge sulla par condicio, infatti, non dice niente sul Web e sarebbe opportuno cercare di evitare una presenza spropozionata di alcune forze politiche negli spazi pubblicitari e nei link sponsorizzati, poichè pare che Berlusconi si stia muovendo con ampia dovizia di mezzi anche sul fronte della pubblicità on line.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Tecnocontrollo e diritti civili

Commenti all'articolo (1)

{alberto}
prodi il prete falso. spero con tutto il cuore che non vada al governo o sara' la rovina
9-3-2006 10:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi del ritocco digitale dei film classici (non solo di fantascienza)?
E' un falso storico; i film vanno visti come furono girati.
E' necessario, per evitare che certi film vengano dimenticati.
Va bene, basta che sia indicato chiaramente.
Non me ne pu˛ fregar di meno.

Mostra i risultati (3246 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics