Perché l'Italia ritorni a produrre software

Un appello, sottoscritto da docenti universitari e imprenditori, affinché l'Italia investa di più nell'innovazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-01-2006]

Un gruppo di docenti universitari di informatica delle principali Università italiane e alcuni imprenditori italiani del software, coordinati dal Prof.Alfonso Fuggetta del Politecnico di Milano, tra questi c'è anche Angelo Raffaele Meo, hanno lanciato un manifesto-appello perché l'Italia, a cominciare dal Governo e dalla Pubblica Amministrazione, investa di più nell'innovazione informatica e nella produzione di software.

Il manifesto parte dalla constatazione che in Italia le politiche pubbliche si siano concentrate nel sostegno allo sviluppo della banda larga mentre le iniziative private si stiano focalizzando soprattutto sulla produzione di contenuti e servizi per la telefonia mobile e il Web trascurando invece la produzione di software di qualità. Il Manifesto chiede tra le altre cose l'istituzione di un'ìAGenzia governativa per l'innovazione per premiare e sostenere la produzione nazionale di software.

Per discutere e confrontarsi con il mondo della ricerca e della impresa e con le forze politiche i firmatari dell'appello organizzano un incontro a Roma, il prossimo 19 Gennaio 2006, presso la sede di Via Salaria 113 dell'Università La Sapienza di Roma, con inizio alle ore 15.30. Dopo la relazione introduttiva di Alfonso Fuggetta sono previsti interventi di rappresentanti delle imprese e del mondo universitario, con una sintesi del dibattito a cura del Prof. Giorgio Ausiello e interventi di rappresentanti dei partiti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3787 voti)
Febbraio 2020
Il primo smartphone con Windows 10
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics