Te la do io la licenza

Una lettera aperta al comico più seguito e amato d'Italia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-03-2006]

Beppe Grillo

"Ti scriviamo questa lettera aperta per invitarti a rilasciare con licenza open content le tue opere," perché "il mondo open ha bisogno di un 'testimonial', che creda nell'economia della conoscenza." E ancora: "questa è la vera sfida! Questo è l'unico modo per cambiare le carte in tavola."

Sono alcuni passaggi della lettera aperta che Scarichiamoli! ha rivolto a Beppe Grillo. La posizione del comico sulla condivisione dei saperi è nota: "Questo DVD... lo potete anche trovare in Internet, lo potete scaricare gratuitamente e non sarò io a dirvi qualche cosa," ebbe a dichiarare riguardo a un suo spettacolo.

Ma i suoi video sono in realtà coperti da copyright pieno tradizionale, e la disputa tra i legali di Grillo e Ebay, quando un ragazzo mise in vendita un suo DVD, creò non pochi imbarazzi e malintesi. Per questo, lo staff di Scarichiamoli! chiede al blogger più importante d'Italia un gesto coraggioso e sicuramente rivoluzionario: rilasciare i propri contenuti video sotto una licenza open-content.

I risultati sarebbero molteplici: un colpo durissimo alla filosofia miope e chiusa delle major, mentre il DVD continuerebbe a essere in vendita, e il nostro potrebbe continuare a godere del sostegno, anche materiale, dei suoi numerosi e affezionatissimi sostenitori. Inoltre chiunque potrebbe scaricarlo da Internet senza commettere illeciti: nessun oppresso, nessun oppressore.

La lettera si chiude con un'esortazione alla quale ci uniamo: "E allora forza Beppe, riempici gli occhi di stupore ancora una volta."

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 23)

:-k Probabilmente devo ripassarmi l'italiano e la sua punteggiatura :-k :P Leggi tutto
10-3-2006 14:24

che l'articolo e le considerazioni dell'autore siano fatte male questo è molto chiaro inquanto si è dimostrato che in nessun caso quell'utente sarebbe stato "leggittimato" o cmq potrebbe venir difeso in qualche modo.. che le licenze CreativeCommons siano il futuro questo è all'occhio di tutti, stiamo infatti vivendo grandi... Leggi tutto
10-3-2006 13:59

Ho capito ma non mi sbaglio se dico che l'articolo è poco chiaro perché, come vedi, adesso stanno tutti parlando di ebay e hanno associato la lettera al caso di ebay. :P Leggi tutto
10-3-2006 11:49

quoto nicola e ricordo che tra diffondere e trarre profitto c'è una bella differenza! grillo è uno dei pochi non muoverebbe un dito conro il p2p ma vedere delle aste in cui vengono venduti video SCARICATI GRATIS tramite p2p è intollerabile per diversi motivi: 1) se te lo hai scaricato senza costi perchè devi guadagnarci? (la filosofia... Leggi tutto
10-3-2006 10:48

senza offesa: i legali di grillo se la sono presi con il tizio che vendeva in Ebay perchè quella persona voleva LUCRARE, fare SOLDI, su qualcosa che per grillo doveva essere reso disponibile gratuitamente o a prezzo di costo. Non credo sia andato contro quello che predica...
10-3-2006 10:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3302 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics