Quel regolamento sull'Adsl che manca ancora

Lo si attendeva per fine 2006, speriamo nell'inizio del 2007: un regolamento dell'Authority per gli utenti Adsl.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-01-2007]

Quanto tempo deve attendere un cliente prima che l'Internet provider gli attivi il nuovo collegamento Adsl, dopo aver sottoscritto il contratto? Quanto tempo deve attendere un cliente prima che il suo Internet provider gli cessi l'Adsl e gli dia il via libera per passare a nessun o un altro gestore? Quali indennità deve corrispondere il provider se ritarda nell'attivazione o nella cessazione? E quanto tempo può passare prima che riparino un guasto Adsl? Che indennità sono previste, come già esistono per i guasti della linea telefonica, in caso di ritardo della riparazione? Quali sono i tempi di attesa per il call center, quali le procedure di reclamo e di conciliazione?

Finora tutto questo è stato affidato alla buona volontà dei gestori telefonici e degli Internet provider, alle loro normative interne spesso puntualmente ignorate e disattese dagli stessi gestori e dal loro personale. Mancava e manca tuttora un regolamento, una carta dei servizi per l'Adsl obbligatoria, uniforme e vincolante per tutti i provider dell'Adsl, da Telecom Italia ai suoi concorrenti, che non escluda ulteriori migliorie da parte dei gestori ma costituisca una base minima di garanzie per gli utenti Adsl.

Era attesa per la fine del 2006, quasi un regalo dell'Authority per Natale, ma non è ancora arrivata; speriamo che il presidente Calabrò, particolarmente prodigo di interviste ai media negli ultimi giorni del 2006, non se la dimentichi nel 2007.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

{POLLON}
Tante fumo ed al solito poco arrosto Leggi tutto
5-1-2007 10:37

Era meglio l'attesa Leggi tutto
4-1-2007 20:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali di questi dati ti spiacerebbe perdere di pi¨?
Dati finanziari e di pagamento
Documenti relativi al lavoro
Email personali
Email di lavoro
Messaggi personali (SMS, Whatsapp ecc.)
Foto dei miei bambini
Foto dei viaggi
Foto private o particolari o sensibili di me stesso
Foto private o particolari o sensibili del mio partner
Altre foto (non sensibili)
Note e documenti personali
Password
Rubrica degli indirizzi o dei contatti telefonici
Scansioni di passaporti, patenti, assicurazioni e altri documenti personali

Mostra i risultati (1492 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics