Quel regolamento sull'Adsl che manca ancora

Lo si attendeva per fine 2006, speriamo nell'inizio del 2007: un regolamento dell'Authority per gli utenti Adsl.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-01-2007]

Quanto tempo deve attendere un cliente prima che l'Internet provider gli attivi il nuovo collegamento Adsl, dopo aver sottoscritto il contratto? Quanto tempo deve attendere un cliente prima che il suo Internet provider gli cessi l'Adsl e gli dia il via libera per passare a nessun o un altro gestore? Quali indennità deve corrispondere il provider se ritarda nell'attivazione o nella cessazione? E quanto tempo può passare prima che riparino un guasto Adsl? Che indennità sono previste, come già esistono per i guasti della linea telefonica, in caso di ritardo della riparazione? Quali sono i tempi di attesa per il call center, quali le procedure di reclamo e di conciliazione?

Finora tutto questo è stato affidato alla buona volontà dei gestori telefonici e degli Internet provider, alle loro normative interne spesso puntualmente ignorate e disattese dagli stessi gestori e dal loro personale. Mancava e manca tuttora un regolamento, una carta dei servizi per l'Adsl obbligatoria, uniforme e vincolante per tutti i provider dell'Adsl, da Telecom Italia ai suoi concorrenti, che non escluda ulteriori migliorie da parte dei gestori ma costituisca una base minima di garanzie per gli utenti Adsl.

Era attesa per la fine del 2006, quasi un regalo dell'Authority per Natale, ma non è ancora arrivata; speriamo che il presidente Calabrò, particolarmente prodigo di interviste ai media negli ultimi giorni del 2006, non se la dimentichi nel 2007.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

{POLLON}
Tante fumo ed al solito poco arrosto Leggi tutto
5-1-2007 10:37

Era meglio l'attesa Leggi tutto
4-1-2007 20:31

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1756 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics