Google sfiduciato dalla ricerca scientifica

Secondo una recente ricerca, il motore di ricerca più famoso al mondo scarterebbe i siti ufficiali privilegiando altri link e condizionando in peggio la conoscenza scientifica da parte della società.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2007]

Google search

Uno studio finanziato dal Economic and Social Research Council e condotto da Ralph Schoeder nell'ambito dell'Oxford Internet Institute dimostrerebbe che a dispetto della crescita esponenziale dei siti che trattano di informazione scientifica, Google tende a ignorare quelli a contenuto più pregnante favorendo invece quelli a contenuto più generale quando non del tutto esatto. Secondo l'opinione dei ricercatori, il motivo risiederebbe sia nel diverso modo di proporsi della comunità scientifica rispetto alle abitudini degli internauti sia negli algoritmi adottati del motore di ricerca.

Rispetto a quest'ultimo aspetto, è noto che la visibilità sull'internet è in rapporto diretto con i link da altri siti, tanto è vero che sono stati ideati mezzi come il googlebombing per scalare la classifica dei motori di ricerca; d'altra parte è anche vero che sono in pochi a essere in grado di effettuare ricerche mirate sulla base della logica booleana.

Peggio ancora, gli studiosi tenderebbero comunque a interfacciarsi con i soliti siti ufficiali, isolandosi ancor più nei fatti dal resto della comunità virtuale.

Tuttavia lo studio ha evidenziato una diversificazione nella trasmissione dell'informazione rispetto al passato anche recente, in cui solo gli "esperti" si ponevano in posizione intermedia tra scienziati e società con funzione di intermediari dell'informazione.

Oggi l'agevole accesso a ogni tipo di input ha di fatto degradato il contenuto dell'informazione scientifica, che assume sempre di più l'aspetto di divulgazione di massa a scapito dell'affidabilità, della credulità alla citazione piuttosto che al rigore della fonte.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

{utente anonimo}
La cominità scientifica Leggi tutto
29-3-2007 13:45

@ utente anonimo "A sto punto la comunitÓ scientifica si crea il suo motore di ricerca particolare e fa prima" Il problema non Ŕ la "comunitÓ scientifica", che sa bene dove andare a trovare fonti autorevoli. Il problema sono gli utenti "normali" che si affidano a Google (ed altri motori) per reperire... Leggi tutto
29-3-2007 12:53

{utente anonimo}
Forse l'avrò notato solo io... Leggi tutto
28-3-2007 15:27

studiosi neoisolazionisti Leggi tutto
28-3-2007 10:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
D'estate che cos'Ŕ pi¨ importante per te?
Il frigorifero
Il ventilatore
Il condizionatore
L'antizanzare
La connessione a Internet anche in vacanza

Mostra i risultati (2705 voti)
Dicembre 2019
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics