Quel dazibao di Wikipedia

Nei giorni di eventi eccezionali, critici per l'informazione, Wikipedia può fungere da bollettino aggiornato in tempo reale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2007]

etc

Forse pochi se ne saranno accorti, ma appena un paio d'ore dopo l'inizio del massacro di Virginia Tech del 16 aprile la tanto criticata enciclopedia libera era online con il racconto degli avvenimenti per diventare la fonte principale d'informazione per giornalisti o semplici utenti del web.

Raccontare come e perché una pubblicazione fondamentalmente "statica" come un'enciclopedia (o se vogliamo un insieme disomogeneo ma stabilizzato d'informazioni generali) abbia potuto cambiare pelle così velocemente e trasformarsi in una vera e propria lavagna murale, non è cosa semplice.

Forse ci conviene prenderne semplicemente atto e lasciarne la spiegazione a psicologi e sociologi; resta il fatto che, in un mondo dove ogni cosa si evolve in fretta e l'informazione ha assunto un valore sociale assoluto, non esiste più evento, per catastrofico, riservato o semplicemente "diverso" che sia, che non trovi schiere di persone pronte a diffonderne le immagini persino quando ne siano più o meno volontari co-protagonisti.

Già era successo anni addietro in occasione dello tsunami, allorché si era avuta una diffusione capillare delle immagini mentre gli eventi erano ancora in evoluzione; ma poteva trattarsi di un'eccezione, giustificata appunto dall'eccezionalità dell'evento.

Qui siamo invece di fronte a più di duemila collaboratori che hanno prodotto circa novemila integrazioni alla sola pagina intitolata a "Virginia Tech Massacre" e richiamato circa ottocentomila visite già solo nei giorni immediatamente successivi agli avvenimenti. Niente male per un evento di cronaca nera, tutto sommato fuori dal comune soltanto per il numero dei morti e per la pessima gestione dell'informazione da parte dei media.

Il che tutto sommato è la cosa che più stupisce, in un paese dove la notizia ormai è di casa tal quale la violenza, non tanto nel vivere quanto nel modo di concepire la vita; un paese in cui al giorno d'oggi l'Ok Corral o San Valentino probabilmente farebbero poco discutere le persone e poco o nulla vendere i giornali; roba d'ordinaria amministrazione, insomma.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

La risposta è più semplice diquello che sembra: Wikipedia è molto nota, ma molti delgi uetnti che legono escrivono lì nonsanno che esistono altri progetti frratelli, gestiti sempre dalla WikiMediaFoundation, tra cui Wikinews (wikinotizie). Leggi tutto
2-5-2007 10:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1657 voti)
Ottobre 2019
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
Tutti gli Arretrati


web metrics