Sgominata una banda di truffatori con i badge Telecom

Arrestate a Napoli tredici persone che, servendosi di tesserini Telecom Italia, entravano nelle centrali telefoniche e dirottavano le chiamate verso numeri 899.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-08-2007]

bassotti

Non era sufficiente adottare un firewall, utilizzare l'Adsl anziché un modem analogico per navigare in Internet, farsi disabilitare il telefono alle numerazioni speciali a pagamento: per molti abbonati Telecom Italia della Campania non c'era scampo.

Una banda criminale aveva acquisito tre badge per l'ingresso nelle centrali telefoniche, in cui aveva installato alcuni apparati che facevano partire dai numeri di quella centrale delle chiamate verso numeri 899, intestati a società gestite da complici.

Decine di migliaia di utenti sono stati truffati per milioni di euro: molti, non avendo la documentazione degli addebiti e la distinta delle chiamate, non se ne saranno nemmeno accorti.

Le forze dell'ordine hanno arrestato tredici persone appartenenti a questa banda. A questo punto la cosa migliore sarebbe abolire definitivamente gli 899.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

disattiviamoli e basta... promuoviamo 'sta campagna!
22-8-2007 11:13

{CarCarlo}
Tutto inutile se non si sveglia la "casta" Leggi tutto
21-8-2007 22:04

Risalire ai responsabili ? Leggi tutto
21-8-2007 17:32

{Sbronzo di Riace}
A causa della mancanza di serietà italiana una cosa potenzialmente utile in determinati ambiti l'hanno fatta diventare una cosa di cui diffidare sempre.
21-8-2007 16:55

L'unico utilizzo lecito che finora ho trovato Ŕ di un internet provider (ma ce ne sono tanti altri simili) che ha due numerazioni distinte per l'assistenza tecnica: una gratuita per i clienti "business" e una a pagamento (199) per i clienti "consumer", a 15 centesimi al minuto. Si pu˛ discutere sul costo, sul... Leggi tutto
21-8-2007 10:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6130 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 ottobre


web metrics