Tre anni di carcere per il Google bombing

Il sito internet del contestato presidente polacco Kaczynski è stato preso di mira dagli oppositori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-09-2007]

LK

Secondo un lancio Reuters ripreso immediatamente dalla stampa, il sito internet del presidente polacco Lech Kaczynski è stato oggetto di un Google Bombing per cui il signore in questione appare al primo posto nel motore di ricerca digitando una certa parola riferibile al membro maschile.

Absit injuria verbis, ma anche in italiano corrente non è che il cognome del presidente richiami chissà quali aulici pensieri; in ogni caso siamo più avvezzi a questo genere di scherzi, di cui ha già fatto le spese anche il nostro ex presidente del Consiglio.

Pare tuttavia che in Polonia il gioco non sia piaciuto, tant'è che il procuratore generale Andrzej Holidys minaccia tre anni di galera agli autori, sempre che siano individuati, perché il gesto sarebbe diffamatorio e nulla avrebbe a che fare con la libertà di espressione.

La bravata sarebbe invece collegata allo scandalo subito denominato watergate polacco nascente dalle intercettazioni segrete in base alle quali il gemello del presidente e primo ministro Jaroslaw Kaczynski ha licenziato alcune settimane addietro il ministro degli interni (e capo dei servizi segreti) accusandolo di aver spiato gli... avversari politici.

A questo punto l'unico commento che si possa fare è che ogni nazione ha i truschini, i responsabili politici e gli intercettatori che si merita.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi pi¨ pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual Ŕ il pi¨ pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2329 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics