Energia dalle proprie gambe

Un dispositivo da applicare al ginocchio permette di sfruttare l'energia del camminare, senza sforzi ulteriori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-02-2008]

ginocchio

Alcuni ricercatori della Simon Fraser University (British Columbia, USA) stanno lavorando a un dispositivo che sfrutta il movimento delle gambe e lo converte in energia elettrica. E' al momento disponibile un prototipo che si compone un sorta di dinamo, un po' alla Robocop, e di un'imbragatura per applicarla al ginocchio.

Il funzionamento è simile a quello dei freni rigeneranti delle auto elettriche (o ibride) che, quando vengono attivati durante la frenata, sono in grado di riconvertire l'energia meccanica in energia elettrica e di andare ad accumularla nelle batterie.

Il generatore "da ginocchio" entra in funzione attivando i propri meccanismi di carica soltanto durante una parte del passo, altrimenti i muscoli sentirebbero lo sforzo del trascinamento e il semplice camminare affaticherebbe di più i muscoli interessati. Invece il dispositivo è studiato per essere del tutto trasparente, attivandosi solo in determinati momenti.

Secondo quanto affermato da Maxwell Donelan, il ricercatore a capo del progetto, il prototipo (dal peso di un chilo e mezzo) è in grado di assicurare oggi già 5 watt per ciascuna gamba, sufficienti per dare energia a una decina di telefoni cellulari, o per alimentare dei dispositivi medici. L'energia può essere accumulata in una batteria.

Manco a dirlo, le prime applicazioni a cui si pensa sono quelle militari, con soldati che potrebbero affrontare così missioni più lunghe senza che gli innumerevoli dispositivi che devono portare addosso si scarichino subito.

Citando forse inconsapevolmente il film Matrix, Donelan ha dichiarato che l'energia contenuta nel grasso del corpo umano è equivalente a una batteria che pesa più di una tonnellata.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Dario Meoli (ZEUS)

Approfondimenti
Biostampante 3D per la cartilagine del ginocchio

Commenti all'articolo (2)

{MaXXX}
Concordo hanno scoperto l'acqua calda... cmq interessante e utile, ma arriverà mai al mercato consumer???
12-2-2008 12:51

{pippo}
gli orologi lo fanno da 200 anni! Leggi tutto
11-2-2008 11:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3802 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics