Nove major discografiche contro Project Playlist

Aggiungere una playlist alla propria pagina su MySpace è una seria minaccia per le major.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-05-2008]

Nove major discografiche contro Project Playlist

Project Playlist si presenta (come si può leggere sull'home page del sito) come una comunità online dove più di 24 milioni di fan della musica possono creare e condividere le proprie playlist musicali.

Secondo le nove case discografiche che l'hanno denunciata, invece, è un business basato su una massicia violazione del diritto d'autore.

Lo scopo di Project Playlist è rendere facila la creazione di un elenco dei propri brani preferiti e di riprodurli in streaming, permettendo poi l'integrazione della playlist così creata all'interno dei siti di social networking (come MySpace,k Facebook e Blogger) e - prossimamente - su iPod e iPhone.

Il tutto avviene gratuitamente e, quindi, contro gli interessi delle major. Ecco perché lunedì scorso nove case discografiche hanno preteso un'ingiunzione che bloccasse ogni attività del sito e riconoscesse loro il risarcimento di non meglio specificati né ancora quantificati danni.

Per chi si chiedesse quali siano i componenti dell'armata lanciatasi all'attacco di Project Playslist, ecco l'elenco: abbiamo Atlantico Recording, Elektra Entertainment e Warner Bros. Records, facenti capo tutte e tre a Warner Music Group; poi ci sono Capitol Records, Priority Records e Virgin Records America, che dipendono dalla EmI; chiudono la formazione Interscoper Records, Motown Record e Umg REcordings, etichette di Vivendi Universal.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Annunci come quello di NVIDIA sull'appliance GRID per il Cloud gaming suggeriscono che il fenomeno stia acquisendo rilevanza, ma storie di insuccesso come OnLive sembrano indicare mancanza di trazione tra gli utenti. Hai qualche esperienza in merito?
Sì, e sono stato soddisfatto
Sì, ma sono rimasto deluso
No, ma penso che possa avere successo
No, e fallirà perché ci sono alternative più interessanti per videogiocare

Mostra i risultati (163 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics