Tracciare i satelliti in tempo reale con Google Earth

Le orbite e le informazioni di più di 13.000 satelliti sono liberamente accessibili. Per renderci conto di quanta spazzatura spaziale ci sia sopra le nostre teste.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-09-2008]

I satelliti in tempo reale con Google Earth

Che lo spazio intorno al nostro pianeta sia pieno di oggetti, tra satelliti non più funzionanti e rottami vari, è di dominio pubblico. Difficile, però, rendersi conto pienamente di quanta spazzatura spaziale ci sorvoli continuamente.

Usando Google Earth è possibile farsene un'idea se si scarica il file kmz realizzato da Analytical Graphics: sarà così possibile vedere le traiettorie dei satellite funzionanti e dismessi in tempo reale e, cliccando su ognuno di essi, ottenere informazioni specifiche.

I dati sono forniti dal Comando Strategico degli Stati Uniti, che tiene d'occhio più di 13.000 oggetti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Una rete di satelliti per eliminare i rifiuti spaziali

Commenti all'articolo (3)

Non avendolo installato non sapevo anche se a pensarci doveva risultarmi ovvio. Grazie! :D
7-10-2008 10:48

Serve Google Earth; ora qui non l'ho installato, ma ricordo che era piuttosto semplice importare un file .kmz.
7-10-2008 10:31

Come aprire un file kmz? Leggi tutto
6-10-2008 17:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2174 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics