Torino si prepara al Wi-Fi cittadino

Entro poche settimane l'intero capoluogo piemontese sarà coperto da una rete senza fili. Ma l'accesso non sarà gratis.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-10-2008]

Torino Wi-Fi pubblico cittadino Aemnet 15 hotspot

A due anni dall'inizio della sperimentazione, Torino sembra essere pronta per dotarsi di una rete pubblica Wi-Fi che copra l'intera città.

A riferirlo è Giacomo Dotta di Webnews. Al momento sono già attivi 15 hotspot utilizzati da Aemnet, la società che sta realizzando la rete, per eseguire gli ultimi test.

Quando il Wi-Fi cittadino sarà operativo, ogni torinese potrà visitare gratuitamente i siti istituzionali: le informazioni turistiche e relative alla pubblica amministrazione saranno così accessibili da chiunque possieda un Pc e una scheda Wi-Fi, e consentiranno anche di sbrigare alcune pratiche burocratiche come la richiesta di certificati direttamente online.

Chi vorrà navigare anche nel resto del Web, invece, potrà farlo pagando una tariffa a un privato che gestirà le connessioni secondo un accordo con il Comune. Il concessionario verrà definito nelle prossime settimane.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{kuntz}
L'accesso non sarà gratis ma non sarà nemmeno del tutto a pagamento. Pensate a un turista, magari con uno smartphone, potrà avere accesso "gratis" a una grande quantità di informazioni sulla città. Allo stesso modo un cittadino torinese potrà rapportarsi "gratis" all'amministrazione pubblica. L'iniziativa mi sembra... Leggi tutto
3-10-2008 10:07

sperando poi, per i torinesi, che la copertura sia almeno decente. Il rischio di queste iniziative è sempre quello che poi si scontrino con la realtà. Per le poche esperienze avute in zone di provincia questi sistemi WiFi sono sempre poco "stabili". Segnale che sale e scende molto e molte zone "grigie". Ad ogni modo... Leggi tutto
3-10-2008 08:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1453 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics