Utenti chiusi fuori da Gmail

Come già successo la settimana scorsa, per alcune ore numerosi utenti dei servizi di posta di Google non hanno potuto accedere al proprio account.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-10-2008]

Gmail irraggiungibile utenti chiusi fuori

Uno dei motivi per cui Google tiene i propri servizi (non tutti ma certo quelli più usati, motore di ricerca a parte) in perenne stato di beta è probabilmente anche questo: se qualcosa va storto nessuno si può lamentare.

Eppure sono tante le persone che possiedono un account Gmail, e molte di esse lo usano come principale strumento di comunicazione per il lavoro. Ciò significa che, se Gmail non è accessibile, queste persone subiscono un danno.

Da qualche tempo in qua il servizio di posta di Google sta avendo qualche problema. Settimana scorsa diversi utenti sono rimasti chiusi fuori dai propri account per più di 24 ore e - cosa peggiore - gli iscritti al servizio a pagamento Google Apps Premier Edition hanno subito la stessa sorte.

La situazione è poi tornata alla normalità ma lunedì 20 ottobre i problemi si sono ripresentati. Di nuovo molti utenti (soprattutto, ma non solo, nell'area di New York) non hanno potuto accedere ai propri account o hanno sperimentato eccessiva lentezza o la mancanza di alcune funzionalità.

Certo si può criticare chi affida il proprio destino professionale a un servizio gratuito e - come già ricordato - ufficialmente in beta, ma si può anche fare una riflessione sulla convenienza del passaggio al cloud computing che tanti considerano inevitabile e persino desiderabile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Certo che è una cosa grave per un programma di posta, io personalmente non ho avuto problemi ma pensate chi usa gMail per il lavoro quanti cristi.
22-10-2008 08:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa manca nel tuo notebook attuale e vorresti che fosse presente? Aggiungi eventualmente la risposta nei commenti.
Una maggiore risoluzione del display
L'uscita VGA
Un processore più veloce
Più memoria Flash
La possibilità di utilizzare una batteria più capace
La porta LAN
Almeno una porta USB supplementare o una USB 3.0
Più memoria RAM
Il touchscreen

Mostra i risultati (1704 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics