Microsoft rilascia una patch di emergenza per Windows

Una vulnerabilità critica e già sfruttata costringe l'azienda a distribuire un aggiornamento extra. Colpito anche Windows 7.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-10-2008]

Microsoft patch extra Windows MS08-67 falla

Una vulnerabilità critica scoperta in Windows ha costretto Microsoft a fare un'eccezione alla politica di rilascio mensile delle patch: ieri gli utenti dei sistemi di Redmond che usano gli Aggiornamenti Automatici si sono visti proporre un update di sicurezza inatteso, illustrato dal bollettino MS08-67.

Motivo di tanta fretta è una falla, il cui sfruttamento secondo Microsoft è già iniziato, che consentirebbe l'esecuzione di codice da remoto: in pratica, il controllo del Pc attraverso la Rete.

Avere un firewall correttamente configurato mette relativamente al sicuro dai malintenzionati, ma questo è comunque un aggiornamento che non si può rimandare.

La lista dei sistemi affetti comprende Windows 2000, Xp e Server 2003; anche Windows Vista e Server 2008 soffrono della stessa vulnerabilità, ma per questi ultimi la serietà scende da critica a importante.

Interessante poi - o almeno curioso - è il fatto che lo stesso aggiornamento sia stato rilasciato anche per la pre-beta di Windows 7, il successore di Vista che verrà presentato al prossimo WinHec e che dovrebbe vedere la luce tra la fine del prossimo anno e l'inizio del 2010.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1899 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 ottobre


web metrics