Bachi da seta nel menu degli astronauti

Si riproducono in fretta e richiedono poco spazio: sono l'alimento ideale per le lunghe missioni spaziali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-01-2009]

Astronauti mangeranno bachi da seta

Gli astronauti del futuro dovranno avere un'ottima forma fisica e un'eccellente preparazione scientifica come quelli odierni ma, in più, sarà bene che possiedano uno stomaco di ferro.

Quando le missioni spaziali richiederanno anni (necessari per raggiungere i corpi celesti più lontani), uno dei problemi più pressanti sarà stipare il cibo necessario in uno spazio relativamente minuscolo.

C'è chi ha pensato di usare del pollame ma questi animali richiedono troppo spazio, per non parlare della quantità di cibo consumata e degli escrementi prodotti.

Allora qualcuno ha suggerito di usare del pesce o, addirittura, animali acquatici meno ovvi come le larve dei ricci di mare: le forme di vita acquatiche, però, sono molto sensibili alle condizioni dell'ambiente in cui vivono e anche piccole variazioni possono creare seri problemi nel loro sviluppo e nella riproduzione.

Il dottor Hong Liu, dell'Università Beihang di Pechino, è convinto che tutti i problemi sarebbero risolti se gli astronauti accettassero di nutrirsi di bachi da seta.

Si riproducono rapidamente, hanno bisogno di poco spazio e di poca acqua, producono pochi escrementi (riutilizzabili come fertilizzante) e sono ricchissimi di proteine, per non parlare degli aminoacidi essenziali: pare che ne contengano il doppio del maiale e quattro volte rispetto al latte e alle uova.

Secondo i ricercatori cinesi anche la seta, che rappresenta circa la metà del peso del bozzolo essiccato, può essere resa commestibile e usata per produrre marmellata se mischiata con zucchero, succo di frutta e coloranti.

Parlando di quantità, il dottor Liu calcola che un astronauta dovrà ingerire ogni giorno 170 pupe per garantirsi le proteine animali necessarie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

No, no. Non avete capito quello che intendevo. Gli facciamo progettare l'astronave del futuro ma poi mica la costruiamo ! E che siamo matti ! Per˛ nel frattempo essendo impegnati in questo enorme progetto non riuscirebbero a fare danni altrove.
3-2-2009 11:14

Non solo ma a a metÓ viaggio devi pagare per far arrivare il pacchetto di manutenzione (service pack), e all'arrivo t'accorgi che manca il carrello d'atterrraggio. Se lo vuoi devi pagare l'upgrade alla versione successiva. :malol: Leggi tutto
2-2-2009 19:00

la dove nessuno e mai giunto prima, tranne microsoft Leggi tutto
2-2-2009 17:39

Anche il mio, proprio adesso che stavo pensavo di mandare il mio curriculum all'ESA. Ma possibile che non si riesca a inventare un qualche tipo di "lasagne spaziali" ? Non potremmo metterci al lavoro qualche migliaio di teste d'uovo della Microsoft, magari stornandoli dallo sviluppo di Windows 7, con il che beccheremmo due... Leggi tutto
2-2-2009 12:15

Si infrange il mio sogno di bambino: fare l'astronauta adesso non mi alletta pi¨ di tanto... :roll:
2-2-2009 11:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove guardi le tue serie Tv preferite?
Alla TV
Sul PC
Sul tablet
Sullo smartphone

Mostra i risultati (2298 voti)
Settembre 2019
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Tutti gli Arretrati


web metrics