Falla in Gmail, o forse no?

Un ricercatore avrebbe segnalato a Google che Gmail è vulnerabile ad attacchi Cross-Site Request Forgery.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-03-2009]

Gmail

Scoperta nel lontano luglio 2007, la falla di sicurezza CSRF sarebbe stata comunicata all'epoca a Google, che però non avrebbe dato importanza a questo pericolo data la difficoltà di attuazione.

Una falla Cross-Site Request Forgery crea delle richieste ad hoc da inviare a un'applicazione sfruttando le autorizzazione di un user autenticato.

In Gmail la pagina che permette di cambiare la password garantisce l'accesso solo se si ha il cookie di sessione corretto: un cracker quindi dovrebbe creare delle pagine ad hoc, dirottare gli utenti verso queste pagine per cambiare i dati di accesso utilizzando il social engineering, magari tramite una email di phishing, procedura resa più semplice dal momento che la funzione richiede dati tramite metodo GET e non POST (maggiormente sicuro).

Il gigante di Mountain View afferma di non aver ricevuto notifiche di utenti che siano caduti in questo tipo di exploit e che ne risulta difficile l'attuazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{Viktor}
virtuality Leggi tutto
7-3-2009 15:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' buona l'acqua del rubinetto?
Sì. La bevo quasi sempre.
No. Di solito bevo acqua in bottiglia.
Sì, ma di solito bevo acqua in bottiglia.

Mostra i risultati (6102 voti)
Maggio 2021
TIM, parte da Trento l'addio al rame in favore della fibra
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 maggio


web metrics