Il pannello solare fai da te

Costruirsi da soli i propri pannelli solari costa meno che acquistarli, anche se non dureranno quanto quelli commerciali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-03-2009]

Pannello solare fai da te Chris van der Zwaal

Anche i più entusiasti sostenitori delle energie rinnovabili devono scontrarsi con la dura realtà: installare pannelli solari è costoso e complicato dalla burocrazia; la situazione è la stessa anche in Olanda, ma con un po' di fai-da-te si può ovviare a ogni problema.

Chris van der Zwaal ha deciso di procurarsi i componenti necessari e realizzare da sé il proprio pannello solare. Per farlo ha cercato su eBay qualcuno che vendesse le celle necessarie, scegliendo alla fine una fornitura di 500 celle non perfette ma "ragionevolmente buone".

Dopo aver assemblato le celle, ha protetto il pannello così creato - delle dimensioni di 1x0,5 m - con due strati di comune vetro, sigillato l'insieme e installato il tutto. Il primo test si è svolto all'inizio di febbraio, quando il pannello è riuscito ad arrivare a 15,5 watt di potenza prodotta.

L'unico serio problema - fa notare Chris - è la differenza di temperatura che si crea tra il vetro anteriore e quello posteriore, che porta a diversi tassi di espansione e rischia di far cedere la colla che tiene insieme il tutto.

La soluzione adottata per la seconda versione del pannello ha comportato la riduzione dello spazio tra le due lastre di vetro, passata da 4 a meno di 1,5 millimetri.

Potenzialmente, grazie alle celle che ha acquistato (1,75 Watt peak - ossia la potenza massima che possono produrre in condizioni ideali - l'una), Chris sostiene di poter arrivare a 17 Watt.

Il pannello così realizzato ha un costo di 1,2 euro per Watt peak, laddove un pannello in commercio, di dimensioni analoghe e in grado di produrre 43 Watt, costa circa 300 euro, sebbene van der Zwaal stesso ammetta che duri di più e non sia soggetto agli stessi problemi di un prodotto artigianale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 30)

Per tutti quelli che sono veramente interessati alla costruzione di un pannello fotovoltaico, ho scritto una guida chiara sui passi che ho seguito per realizzare il mio pannello fotovoltaico: link
8-10-2014 15:39

Lo sarà per te...per me è il futuro! Saluti Leggi tutto
22-5-2009 00:08

mi ero dimenticato questo particolare di "trascurabile" importanza.....
4-4-2009 08:08

per non parlare delle tonnellate di cemento e acciaio che "compongono" la centrale... :roll: Leggi tutto
3-4-2009 07:25

se il barattolo fosse fatto in un certo modo non ci sarebbe problema alcuno... scherzi a parte, sui rifiuti nucleari circolano tante leggende ma ci sono altrettante cose vere che lasciano allibiti, a partire dalla mappa dei siti di scarico negli oceani, liberamente scaricabile dal sito della IAEA.... Dopodichè c'è da dire che il costo... Leggi tutto
3-4-2009 00:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2015 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics