C'è grossa crisi? Linux è più presente nelle imprese

Secondo una ricerca condotta da IDC, il 50% dei dirigenti IT passerà presto a Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-03-2009]

linux

Complice la crisi, pare che Linux sia diventata la piattaforma più appetibile per i manager dell'IT, anche per la sua gratuità.

Secondo una ricerca condotta da IDC (e sponsorizzata da Novell, parte invero non disinteressata), pare che la metà dei 300 dirigenti intervistati vogliano passare a Linux entro il 2009. L'indagine ha coinvolto aziende con almeno 100 dipendenti.

I dati sono molto interessanti: il 72% ha già deciso o è interessato a passare al Pinguino con i propri server, mentre il 68% vuole far migrare anche i desktop.

Inoltre il 40% implementerà applicazioni Linux entro 1 o 2 anni e il 49% ha sottolineato che il sistema operativo open source verrà installato sulla maggioranza dei server entro i prossimi 5 anni

Non mancano però i dubbi: il principale è legato alla carenza di supporto software e alla difficoltà di comunicazione fra piattaforme diverse come Windows.

Per fare una valutazione corretta non bisogna dimenticare poi che il 55% degli intervistati usa già server Linux (il 39% server Unix) e il 97% server Windows.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Catena di alberghi passa da Windows a Chrome OS per sconfiggere il ransomware

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 27)

Apro una piccola parentesi per sfatare un mito: l'uso del terminale non è sempre per guru. A volte bastano semplici comandi, spesso molto intuitivi per risolvere un problema. Alla fine non è molto diverso dall'imparare il click click in 20 schermate! Quindi se hai la volontà di imparare non partire con un preconcetto: "non sono un... Leggi tutto
19-4-2009 19:37

hai centrato il problema. :cry: cmq, farò del mio meglio nel seguire anche le indicazioi di MK66 per condividere quante più info sulla distro hymera (ubuntu ) bene o male si conosce. grazie e buonanotte a tutti Leggi tutto
19-4-2009 00:34

Mi sembra che siamo entrati in un tunnel di cui non si intravvede il post di uscita 8) Quando un utente non ha competenze informatiche approfondite, si sente intimorito da qualsiasi cosa non sia intuitivà o possa avere signifcati ar-cani. In realtà come per qualsiasi attività umana, l'esercizio e l'abitudine producono la pratica e la... Leggi tutto
18-4-2009 23:13

Perchè non avresti la competenza? La provi, la usi per un pò di tempo e vedi come reagisce e se da problemi in qualche modo (eventualmente possiamo provare tutti insieme a cercare di risolvere alcuni problemi). Ti segni tutte queste cose, ci aggiungi le tue impressioni e la recensione è bella che pronta :D Guarda le guide che trovi... Leggi tutto
18-4-2009 20:27

mi piacerebbe farlo, ma non penso propio (anzi, nè ho la certezza) di avere la necessaria competenza, cmq, cercherò di fare la mia parte. :) Leggi tutto
18-4-2009 00:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi non ha pagato l'assicurazione auto verrà individuato grazie a una serie di controlli incrociati con videocamere stradali e dati del Ministero. Che cosa ne pensi?
L'uso della tecnologia è diventato troppo invadente. Ogni giorno ci viene sottratta un'ulteriore fetta di privacy.
Ben vengano i controlli, se servono a diminuire le tasse (o i premi di assicurazione) di quelli che onestamente le pagano.
Il provvedimento va a colpire soltanto i disperati, che con la crisi cercano di arrangiarsi.
I veri evasori non si faranno certo acchiappare con questi mezzucci.
Prima di tutto bisognerebbe abbassare i costi delle assicurazioni.
Io non pago né l'assicurazione auto, né il canone Rai, né niente!
Viaggio solo in autobus o in bicicletta, non mi riguarda.

Mostra i risultati (2550 voti)
Gennaio 2022
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 gennaio


web metrics