Micro Focus compra Borland

La software house che diede i natali a Turbo Pascal e che osò sfidare Microsoft è stata venduta per 75 milioni di dollari.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2009]

Micro Focus compra Borland 75 milioni di dollari

Borland, la società texana autrice di apprezzati (forse un po' meno negli ultimi anni) tool di sviluppo a partire dai successi di Turbo Pascal e antica concorrente di Microsoft con dBase prima e Borland Office poi, è stata comprata dall'inglese Micro Focus per 75 milioni di dollari.

Il 2008 non è stato un anno positivo per la società: si è chiuso con una perdita netta di 204 milioni di dollari e ha segnato la cessione dell'intera divisione CodeGear - che si occupava degli ambienti di sviluppo come Delphi, JBuilder e InterBase - a Embarcadero Technologies.

Come nuovo core business Borland ha puntato sul testing e sulla gestione di applicazioni, non riuscendo tuttavia a sanare la propria situazione.

L'acquisto è già stato approvato da entrambi i consigli di amministrazione; ora mancano soltanto i pareri favorevoli degli azionisti e delle autorità competenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Perizia commerciale? Leggi tutto
15-5-2009 19:09

Negli ultimi anni moltissime società sono state guidate da manger e gruppi dirigenti men che scadenti, basta osservare General Motors, senza l'ausilio delle bustarelle di qualcuno. La stupidità a come grande pregio quello di essere disponbile in quantità industriali senza necessità di pagarla. :twisted: Leggi tutto
15-5-2009 17:10

Anche io ho sempre preferito la vecchia Borland per quanto riguarda C++ nelle varie forme. Rispetto alle controparti MS erano migliori. Poi ho lasciato perdere windows...
15-5-2009 13:47

la mia esperienza di sviluppatore prima e dopo .net Leggi tutto
15-5-2009 11:00

un po' di storia informatica Leggi tutto
15-5-2009 10:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il tuo approccio nei confronti del navigatore satellitare?
Mi affido al navigatore solo in caso di necessità.
Sono diffidente e non mi baso totalmente sulle indicazioni del dispositivo.
Non mi metto al volante prima di aver acceso il magico schermo.
Non ne ho mai avuto uno.
Preferisco fermarmi a chiedere informazioni ai passanti.
Non mi interessano le indicazioni: in fondo a volte è bello anche basarmi sul mio istinto e nel caso sbagliare strada.

Mostra i risultati (3543 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 gennaio


web metrics