Violato il protocollo Wpa in 60 secondi

Il più diffuso standard di protezione per le reti Wi-Fi non è più così sicuro. È tempo di passare in massa a Wpa2.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-08-2009]

La scoperta di una falla nel protocollo Wpa, fatta da Becks e Tews nel novembre scorso, ha rappresentato il punto di partenza; ora due ricercatori giapponesi affermano di essere in grado di forzare il protocollo Wpa in soli 60 secondi.

Toshihiro Ohigashi dell'Università di Hiroshima e Masakatu Morii dell'Università di Kobe sono riusciti a "bucare" la crittografia Tkip. Per proteggere una rete wireless è ormai indispensabile passare a Wpa2, che sfrutta un algoritmo crittografico basato sul più sicuro Aes.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Grave falla in Wpa 2 vanifica la crittografia

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

La novità sta nei 60 secondi Leggi tutto
31-8-2009 10:31

Già violato Leggi tutto
31-8-2009 10:00

Hai ragione, la mia era solo curiosità, ti ringrazio. Ciao Leggi tutto
29-8-2009 11:03

Di reti wireless ne so pochissimo io uso ancora un "vecchio" cavo. Posta un messaggio nel forum e vedrai che ti aiutano, cmq per ora puoi star tranquillo il wpa è stato appena superato.. è presto perchè la gente in massa provi a entrare in reti wpa. Ciao. Leggi tutto
29-8-2009 02:04

Ecco, proprio questo intendevo: come si fa a usare il wpa2 o sapere se non lo si sta già usando? Mi sembra di aver capito che si vede chi è connesso con il comando ?arp -a? ma non so leggere i risultati. Esiste anche il programma "Zamzom Wireless Network" che purtroppo è in inglese. Poi se non era abbastanza chiaro, lo dico... Leggi tutto
28-8-2009 22:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (3663 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics