Lavoratori Eutelia occupano tetti e stazioni

Scoppia la rabbia dei dipendenti Eutelia: ieri hanno occupato i binari della Milano-Torino, il Campidoglio e il tetto dell'azienda ad Arezzo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-09-2009]

Tre mesi senza stipendio e rimborsi spese e poche certezze per il futuro: questa è la causa della rabbia dei lavoratori Eutelia che esplode in questi giorni.

Prima l'occupazione a turno del tetto della sede Eutelia di Arezzo, poi più di cinquanta lavoratori hanno occupato la scalinata del Campidoglio, sede del Comune di Roma. Infine, ieri 16 settembre i lavoratori della sede di Pregnana di Eutelia hanno occupato i binari ferroviari nei pressi della stazione di Pregnana, sulla linea Milano-Torino, provocando ritardi di quasi due ore in mattinata.

Dopo la mancata certificazione dei bilanci, la cessione delle attività informatiche alla società calabrese Agile che non ha ancora presentato un suo piano industriale, la crisi finanziaria di questo gestore telefonico sembra precipare in modo rovinoso per i lavoratori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Poveri illusi, non serve a niente salire sui tetti... DA SOLI! Bisogna condurre con se i dirigenti, gli imprenditori, soprattutto quelli che si inventano "business" inutili per tutti, ma che dilapidano soldi pubblici, a solo pro delle proprie tasche! Una volta condotti sui tetti, si fa loro rimirare per un minuto il panorama... Leggi tutto
18-9-2009 18:45

come avrai capito non sono d'accordo con te. Ci sono ancora troppi nostri cari vecchietti che hanno "assaggiato" la guerra, anche quella strisciante e civile scatenatasi alla fine tra partigiani e fascisti per la resa dei conti finale. Le brigate rosse le abbiamo passate e non torneranno almeno organizzate come prima. L'unico... Leggi tutto
18-9-2009 18:37

{Carlo}
In galera chi blocca ferrovie, autostrade e aeroporti. E più in generale chiunque causi un danno alla gente comune. Manifestare è un diritto e un dovere. Ma se si causano dei danni a chi non c'entra nulla, questi danni devono essere pagati!
18-9-2009 18:22

Ok, ho frainteso. Nessun problema. :) Resta il fatto, a mio parere, che quando alla gente cominci a toccargli il lavoro, e quindi la fonte per la quale si può continuare a fare la vita che ha sempre fatto, è molto pericoloso. Da lì ad una rivoluzione stile Argentina il passo è breve. Le rivoluzioni succedono sempre così,... Leggi tutto
18-9-2009 18:16

ma noooooo...... mi sono spiegato male, anzi malissimo visto la tua reazione. Non voglio lo scontro, non mi sono assolutamente offeso: facevo solo riferimento in andar piano con le certezze che mi sembrava di aver intravvisto da quello che hai scritto. Evidentemento lo scrivere al posto del dialogare è +difficile, e si presta ad... Leggi tutto
18-9-2009 17:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hanno suscitato polemiche in Abruzzo alcuni manifesti pubblicitari con una ragazza in bikini e la scritta: "La diamo a tutti... l'Adsl dove non c'è". Alcuni hanno proposto di farli rimuovere perché lesivi della dignità della donna. Cosa ne pensi?
Sono contrario al ritiro dei manifesti perché sono incisivi e divertenti.
Li trovo volgari ma non credo che si possano proibire.
Bisogna farli rimuovere perché sono vergognosi.
Non penso che aumenteranno gli abbonamenti Adsl, anzi...
Altri gestori hanno fatto di peggio.

Mostra i risultati (4005 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics