Ubuntu abbandona Google per Yahoo

Il motore di ricerca predefinito in Firefox sarà Yahoo, che in cambio (con Microsoft) finanzierà Canonical e Ubuntu.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-01-2010]

Firefox Ubuntu Yahoo motore di default Google

Mancano circa tre mesi all'uscita di Ubuntu 10.4 (nome in codice Lucid Lynx) e s'iniziano a conoscere le novità che questa porterà con sé.

Una di queste non riguarda le funzionalità o le nuove tecnologie implementate ma un piccolo quanto significativo cambiamento: nella versione di Firefox integrata nella distribuzione, il motore di ricerca di default non sarà più Google, ma Yahoo.

La partnership tra Google e Firefox è qualcosa di decisamente più concreto di un atto formale: parte delle entrate di Mozilla è costituita proprio da quanto l'azienda di Mountain View versa a quest'ultima per essere presente da subito nella casellina di ricerca.

Un accordo analogo a quello che lega Mozilla e Google è stato concluso da Canonical e Yahoo: perciò a partire da Lucid Lynx sarà quest'ultimo il motore predefinito.

Naturalmente ogni utente sarà poi libero di cambiare queste impostazioni in ogni momento, operazione che richiede soltanto un paio di clic, e a seconda del motore prescelto varierà di conseguenza anche la home page; tuttavia molti, persino tra gli utenti di Linux, restano fedeli alle opzioni di default per semplice pigrizia.

D'altra parte, non cambiare le impostazioni scelte da Canonical ed effettuare le proprie ricerche con Yahoo diventa anche un modo per sostenere l'azienda e, dunque, la distribuzione.

Ironicamente, come conseguenza del patto decennale stretto da Microsoft e Yahoo, si potrebbe arrivare a dire che saranno i soldi dell'azienda di Redmond a finanziare Ubuntu.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Perchè è stata la Yahoo che consiglia di passare al MSN, lo diceva nella pubblicità sul sito www.Yahoo.com ! :lol: :lol: :lol: Per agevolare questo è peggiorato il messenger-yahoo (che era fantastico) anche come collegamenti. Poi, visto che non volevano andarsene, decise di far accettare i clienti di MSN. :twisted: :roll: :lol: ... Leggi tutto
2-2-2010 20:25

Ma Yahoo Search funziona con il motore Bing mascherato! :lol: :twisted: Ciao Leggi tutto
2-2-2010 20:21

:wink: :unz: Leggi tutto
2-2-2010 13:55

direi proprio di si...non mi piace quest'accordo Leggi tutto
1-2-2010 23:56

sono anni che non uso yahoo... e tutto sommato mi trovo bene con google... a parte i soliti interrogativi sull'uso dei dati (ma suppongo che sia comune a tutti i motori di ricerca). mi viene anche in mente che all'improvviso yahoo messenger è stato abbandonato in favore di msn... un po da tutti... e non ho mai capito come mai visto che... Leggi tutto
30-1-2010 21:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
è un sito pirata, pericolo per l'occidente.
è un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3315 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics