L'Europa impone un limite ai costi del roaming

Navigare col cellulare quando si è all'estero non produrrà più bollette stratosferiche: i gestori devono abbassare le tariffe.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2010]

Europa limite navigazione roaming

Dal primo marzo 2010, all'interno dell'Unione Europea navigare in Internet in roaming tramite rete cellulare non espone più al rischio di ricevere bollette stratosferiche, come quella da quasi 46.000 euro recapitata in Francia qualche mese fa.

La prima mossa è l'abbassamento delle tariffe di roaming a un costo massimo di 1 euro al megabyte (con un ulteriore calo dei costi nei prossimi anni); la seconda è l'imposizione di un limite massimo di spesa.

I provider devono consentire agli utenti di impostare il tetto a proprio piacimento; raggiunto l'80% della cifra decisa, la compagnia telefonica dovrà avvisare l'utente, cosicché questi possa prendere provvedimenti.

Se l'utente non vuole impostare da sé un limite di spesa, la normativa europea prevede che il tetto sia automaticamente fissato a 50 euro (il che significa la ricezione dell'avviso quando si spendono 40 euro).

In ogni caso, raggiunta la cifra massima l'operatore dovrà bloccare la connessione come misura precauzionale, proprio al fine di evitare le bollette gonfiate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

A dirla tutta se ne erano accorti giÓ da tempo anche i gestori, eccome se se ne erano accorti... :x Rimane comunque preoccupante che il tanto osannato mercato invece di dar vita ad una concorrenza spietata abbia supinamente accettato immorali cartelli, con la conseguente esplosione dei costi a carico degli utenti e la relativa... Leggi tutto
3-3-2010 09:09

Era l'ora che qualcuno se ne accorgesse Leggi tutto
2-3-2010 16:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1404 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics