Intel svela Moorestown, bassi consumi e alte prestazioni

L'azienda vuole conquistare il mercato degli smartphone e dei tablet. I nuovi Atom sono pronti a detronizzare i processori Arm.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-05-2010]

Intel Moorestown Atom smartphone tablet

Con l'arrivo della seconda generazione dei processori Atom - nota con il nome in codice di Moorestown - Intel punta decisa a conquistare il mercato degli smartphone: è una dichiarazione che, se da un certo punto di vista non sorprende, considerato lo sviluppo di questo settore, dall'altro spinge a chiedersi se l'azienda di Santa Clara sarà all'altezza delle sue stesse promesse.

Intel s'è fatta un nome nella produzione di Cpu per i Pc, in tutte le loro varianti, fino ai netbook; sui telefonini, invece, è sempre stata lasciata in secondo piano. Tant'è vero che finora sembrava chiaro come Moorestown sarebbe stato dedicato ai Mid, e non agli smartphone.

L'esperienza maturata con Atom e i netbook, invece, ha consentito a Intel di attrezzarsi per sbarcare in forze anche sul prospero mercato dei cellulari evoluti e, naturalmente, anche su quello nascente dei tablet.

Se l'azienda ritiene di essere pronta per il grande passo è perché le caratteristiche tecniche di Moorestown supportano queste sue affermazioni, fornendo ottime prestazioni e autonomia, o così almeno dichiara Intel.

La nuova piattaforma - pensata per Android, Meego e Moblin - segna una significativa riduzione dei consumi, che calano di 20 volte per quanto riguarda il sistema audio e di 2 o 3 volte negli "scenari di navigazione e video" rispetto alla generazione precedente: tutto ciò si traduce in un'autonomia della batteria pari a 10 giorni in standby, fino a 2 giorni di riproduzione audio e fino a 5 ore di riproduzione video.

Salgono allo stesso tempo le prestazioni, che sono circa una volta a mezza/tre volte superiori a quelle della generazione attuale, e supportano la decodifica di video in alta definizione fino a 1080p.

I processori di Moorestown funzioneranno a diverse frequenze scalabili, da 1,5 GHz (per gli smartphone di fascia alta) a 1,9 Ghz (per i tablet e i palmari); sono presenti, inoltre, il supporto a Wi-Fi, Hspa e WiMax.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi degli oggetti volanti non identificati?
Sono bufale.
Sono navi spaziali extraterrestri.
Sono esperimenti segreti di alcuni governi.
E' attivitÓ demoniaca.

Mostra i risultati (3315 voti)
Maggio 2021
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Aprile 2021
Office manda in pensione Calibri: quale nuovo font preferite?
Windows 10, arriva l'Eco Mode per far tornare scattante il Pc
Microsoft pronta a lanciare Cloud PC, il desktop in streaming
Aggiornamento Windows 10, problemi di tutti i tipi
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 maggio


web metrics