Apple cerca ingegneri delle antenne per l'iPhone

L'azienda cerca personale per risolvere i problemi di ricezione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-07-2010]

iPhone 4 Apple cerca ingegneri antenne

I problemi di ricezione dell'iPhone 4 - quelli causati dalla nuova posizione dell'antenna, come qualcuno aveva previsto che sarebbe successo - non spariranno grazie a un semplice aggiornamento software, come ci si augurava: a confermarlo indirettamente è un annuncio di lavoro pubblicato da Apple sul proprio sito.

L'azienda di Cupertino è infatti - dalla scorsa settimana - a caccia di ingegneri per le antenne di iPad e iPhone: una ricerca di personale che suona come un'ammissione di colpa - per la scarsa capacità nel prevedere le conseguenze del design adottato da parte dell'ingegnere in carica fino a oggi - e che apre una questione interessante: che fine avrà fatto il responsabile dell'antenna di iPhone 4?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Hahahahah! :malol: In effetti, beato me! Leggi tutto
4-7-2010 11:59

Beato te se non hai il problema di inviare il Curriculum Vitae.... :wink: Leggi tutto
4-7-2010 11:39

Codice virale? Cavalli vapore? Codice (da) Vinci? Capitan Ventura? Cavaliere? :roll: Leggi tutto
4-7-2010 10:02

perchè, attualmente c'è ancora qualche azienda che paga dei tester? datemi l'indirizzo che invio il mio c.v. :lol: Leggi tutto
4-7-2010 03:22

Io mi chiedo sempre perchè nessun tester se ne sia accorto... O meglio, perchè nessuno della mela ha accolto le lamentele dei tester che segnalavano il problema.
2-7-2010 11:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spam ricevi in media ogni giorno?
Uno o due messaggi
Meno di dieci messaggi
Tra i dieci e i venti messaggi
Tra i venti e i cinquanta messaggi
Tra i cinquanta e i cento messaggi
Tra i cento e i cinquecento messaggi
Oltre cinquecento messaggi

Mostra i risultati (3668 voti)
Maggio 2022
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Localizzazione al chiuso grazie al 5G
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 21 maggio


web metrics