Con Facebook sai dove sono gli amici

Basta un gesto per condividere la propria posizione. Con la geolocalizzazione se ne va l'ultimo brandello di privacy.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-08-2010]

Facebook Places geolocalizzazione

Per Facebook è arrivata l'ora della geolocalizzazione: ha debuttato Places (in italiano Luoghi), nuovo servizio disponibile nell'ultima versione - la 3.2 - dell'App per iPhone, appena rilasciata.

Places permette di far sapere agli amici la propria posizione (che apparirà nello status) direttamente dallo smartphone, per poi suggerire luoghi nelle vicinanze.

Immediate le preoccupazioni per la privacy, cui Facebook ha già risposto facendo di Places un servizio opt in: la geolocalizzazione, che avviene tramite Gps, non è automatica, ma occorre dare il proprio benestare a condividere l'informazione tramite il tasto Check in.

Insomma, chi segnala la propria posizione si assume tutta la responsabilità delle conseguenze. "Se la gente sa dove sei, sa anche dove non sei" spiega Rainey Reitman, di Rights Clearinghouse alludendo ai rischi relativi al divulgare posizione.

Per ora la geolocalizzazione di Facebook funziona solo negli Stati Uniti e solo su iPhone (o, se il browser mobile supporta Html 5, sul sito touch.facebook.com), ma ben presto questi limiti saranno superati. L'articolo prosegue sotto.

In questa fase di debutto non ci sono posti, prodotti o servizi pubblicizzati; è tuttavia facile prevedere come la pubblicità localizzata, ossia che mostra locali e negozi presenti nelle vicinanze, sia la prossima tappa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il tracciamento degli amici anche su Facebook

Commenti all'articolo (1)

Ecco un altro... Leggi tutto
20-8-2010 09:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Vuoi scaricare la canzone 'Yesterday' dei Beatles; esistono varie opzioni su Internet. Quale file scarichi tra i seguenti?
Yesterday-Beatles-Song.scr
Beatles_All_songs.zip
Beatles_Yesterday.mp3.exe
Betles-Yesturday.wma

Mostra i risultati (1510 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics