Mac App Store, più di un milione di download e un crack

Gli utenti affollano il negozio virtuale per Mac. Un bug rende disponibili gratuitamente le applicazioni a pagamento.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2011]

MAC App Store 1 milione download VLC crack

Come promesso, il Mac App Store ha avuto il proprio debutto, fornendo più di 1.000 applicazioni agli utenti dei computer Mac.

Creato sul modello dell'App Store per iPhone, iPod e iPad, il Mac App Store ha suscitato subito l'interesse degli utenti, che nelle 24 ore successive all'apertura hanno scaricato più di un milione di applicazioni.

Tra i software che hanno avuto più successo in questi giorni c'è stato il media player VLC, che però oggi è scomparso dal negozio online, tra la sorpresa degli utenti.

Il motivo è da ricercarsi in una questione di licenze: la versione per l'App Store - che non è stata sviluppata dal team originale, ma da Applidium - include come le altre applicazioni distribuiti nello stesso modo un sistema di protezione dei diritti digitali (DRM).

Ciò è però in contrasto con la licenza GNU GPL che copre la versione originale, e a causa di questa incompatibilità VLC ha dovuto scomparire dall'App Store.

I software presenti nel negozio online sono disponibili sia in versione gratuita che a pagamento (il 70% del prezzo finisce agli autori), ma pare che siano stati già trovati alcuni metodi per evitare di sborsare un solo centesimo.

Uno dei più "pratici" crack del Mac App Store consisterebbe nello scaricare il software Kickback, che permetterebbe di scaricare le applicazioni saltando il pagamento.

Più semplice ancora è il sistema - basato su un bug - che permette di utilizzare un semplice copia-incolla della licenza di un'applicazione gratuita per non pagare i software.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Basta digitare "VLC" su google e il primo link che ti appare è quello del sito VLC, ci clicchi sopra et voilà ti compare subito la scelta fra una versione Win e due Mac. Non è così difficile e, soprattuto, è gratuito e non a pagamento dal momento che è un SW free e opensource. Leggi tutto
11-1-2011 18:54

{Gianfranco Caimi}
Gli onesti e i disonesti Leggi tutto
11-1-2011 14:09

cercarlo a "muzzo" sullo store invece.. Leggi tutto
11-1-2011 13:53

Prima di tutto è free, secondo poi, l'utente si sente molto piu' portato a scaricare un software da uno store che andarlo a cercare a "muzzo" su google :) Leggi tutto
11-1-2011 10:10

Ma come fanno a convincere la gente a comprare VLC? E soprattutto, perché diavolo dovrei scaricarlo dall'AppStore piuttosto che da Gugol?
11-1-2011 10:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2260 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics