Facebook abbraccia HTTPS e introduce i captcha

Gli account violati di Sarkozy e Zuckerberg spingono il social network a occuparsi della sicurezza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-01-2011]

Facebook HTTPS Captcha Zuckerberg Sarkozy

Le violazioni della pagina Facebook di Sarkozy e della fan page di Mark Zuckerberg hanno spinto il social network a riflettere più seriamente su come proteggere gli utenti.

Il punto di partenza è stato una domanda piuttosto ovvia: com'è possibile che qualcuno sia riuscito a scoprire le password di persone che dovrebbero attribuire un alto valrore alla propria privacy?

La risposta va cercata probabilmente nello staff che circonda il presidente francese e il CEO di Facebook, almeno stando agli esperti di sicurezza come Eddy Williams di G DATA: i vari "addetti al marketing" potrebbero non essere così attenti alla sicurezza quanto i loro preziosi clienti.

È possibile dunque, per esempio, che qualcuno abbia captato senza troppe difficoltà una password utile tramite una rete Wi-Fi aperta, operazione che l'esistenza di Firesheep ha dimostrato rende banale. L'articolo continua sotto

Per migliorare la sicurezza dei propri utenti - a partire dal numero uno - Facebook ha dunque deciso che presto abiliterà l'utilizzo del protocollo HTTPS, che consente di crittografare le comunicazioni tra client e server.

Si tratta di una soluzione relativamente semplice ma importante. Dal canto proprio gli utenti possono scegliere di adottare sempre una connessione sicura, qualora sia disponibile, facendosi aiutare da un'altra utile estensione di Firefox, nota con l'eloquente nome di HTTPS Everywhere.

Sul blog ufficiale Facebook annuncia anche che presto verrà introdotta una particolare versione della tecnologia CAPTCHA: anziché far riconoscere all'utente una scritta distorta, il sito gli proporrà alcune foto dei suoi amici e chiederà di indicarne il nome.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

il motivo è che i server devono lavorare il doppio quando si usa https... Leggi tutto
30-1-2011 21:19

Https c'è per l'autenticazione e poi come nella maggiorparte dei siti torni su http standard, da quello che ho capito se non erro quelli di fb stanno pensando di lasciare https anche per il normale uso di fb dopo il login, tutto il sito, situazione che ad oggi usano pochissimi siti (solitamente le banche) La chat non ha mai funzionato... Leggi tutto
28-1-2011 23:28

FB su HTTPS c'è già, peccato che non funzioni la chat... e pare che manco vogliono farla funzionare :evil: Vedremo gli sviluppi... :roll:
27-1-2011 23:19

io non sono sul faccialibro, ma mi ride di tutto all'idea che prospetta Maxx. Stai poi tranquillo che saranno i primi a lamentarsi e a dire che "insomma non è così che si fa! ma vi pare...." ;)
27-1-2011 19:07

Voglio vedere quelle persone che aggiungono tutte le persone che vedono tra gli amici degli amici solo per far numero (stupidata colossale ma diffusa) come faranno a ricordarsi chi è quello.. manco lo conoscono :D Leggi tutto
27-1-2011 14:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
''Chi sbarca in Italia va via per non morire, va via perché c'hanno una guerra, un maremoto... come fai a fermarli? Bisogna creare delle strutture intelligenti, inserirli piano piano a fare delle cose perché sono gente straordinaria. E' un processo di cui non se ne può fare a meno. Arrivano, arrivano a riprendersi un pochino di quello che gli abbiamo tolto in 200 anni''. Chi è?
(Vedi poi la soluzione)
Uno che non considera prioritario lo Ius Soli per dare diritti di cittadinanza ai figli della "gente straordinaria" che arriva in Italia.
Uno che non vuole abolire il reato di clandestinità per non portare il suo partito a percentuali da prefisso telefonico.
Uno che ordina ai suoi parlamentari un voto contrario alla legge che ha abolito in Italia il reato penale di clandestinità.
Uno che ha messo come requisito indispensabile per l'appartenenza al suo partito politico la cittadinanza italiana.
Uno che da normale cittadino diceva pacatamente cose di buon senso ma una volta entrato nei meccanismi del potere è costretto a dire e fare minchiate per tenere insieme milioni di ignoranti e razzisti che toglierebbero il voto a proposte pacate e di buon senso.
Tutti quelli nominati finora.

Mostra i risultati (1178 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics