Android 3.0 Honeycomb si svela in anteprima

Google rilascia la SDK Preview del sistema per tablet e smartphone. Interfaccia rivista e multitasking migliorato tra le novità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-01-2011]

Android 3.0 Honeycomb SDK Preview

Android 3.0 Honeycomb, la prima versione del sistema di Google esplicitamente progettata per funzionare al meglio sui tablet (sfruttando pienamente la maggiore risoluzione degli schermi), si mostra in anteprima.

Dai laboratori di Mountain View è infatti uscita una SDK Preview per gli sviluppatori, grazie alla quale è possibile vedere quali siano le novità; d'altra parte il fatto che si tratti, come il nome lascia intendere, di una anteprima del kit di sviluppo evidenzia come sia ancora della strada da percorrere.

La prima innovazione che salta all'occhio è l'interfaccia maggiormente personalizzabile e con nuove opzioni per i widget, seguita dalla rinnovata tastiera virtuale, un copia-incolla diventato più semplice e un multitasking più efficiente.

Le home personalizzabili in questa versione sono sempre 5; vi sono due barre di stato: una per controllare le applicazioni aperte e una per le notifiche.

Debuttano poi il supporto al tethering via Bluetooth e la sincronizzazione dei file con i dispositivi collegati tramite USB.

Il rinnovo del sistema è passato anche attraverso la rivisitazione di alcune applicazioni (dal browser, che guadagna la modalità Incognito, all'instant messaging passando per la galleria delle foto), il supporto ai processori multicore e un'accelerazione grafica più efficiente.

Qui sotto, il primo video che mostra Honeycomb in azione su un emulatore di smartphone per PC.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ad alta quota, secondo te, qual è il comportamento più fastidioso?
Il passeggero della fila avanti che reclina lo schienale, senza nemmeno girarsi e avvisarti gentilmente.
Il passeggero della fila dietro che punta le piante dei piedi (o le ginocchia) nella parte alta del sedile.
I bambini che urlano ripetutamente o infastidiscono gli altri passeggeri, senza che i genitori intervengano.
Il passeggero che puzza di sudore.
Il passeggero che ascolta la musica ad alto volume.
Il passeggero che si ubriaca in volo.
Il passeggero che cerca di psicanalizzarti... per tutto il viaggio.
Il passeggero che si allarga sui braccioli del vicino.
I passeggeri che amoreggiano durante il volo.
Il passeggero che cerca di rimorchiare.

Mostra i risultati (2395 voti)
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Tutti gli Arretrati


web metrics