In prova: Nilox Megale PocketBook 2.0 (2)

IL TEST DI ZEUS - Un dispositivo studiato soprattutto per la lettura, con memoria espandibile tramite scheda microSD.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-03-2011]

Nilox Megale PocketBook 2.0

Articolo multipagina, leggi la prima parte

La funzione principale del prodotto di Nilox, in ogni caso, resta quella che gli consente di vantare la qualifica di e-reader: la lettura degli e-book, che si rivela piacevole e non fa rimpiangere i libri di carta. La compatibilità è assicurata con i formati (privi di DRM) PDF, TXT, HTML, EPUB, PDB, FB2, CHM, MOBI, RTF e DOC (questi ultimi due solo se inferiori ai 500 Kbyte).

È possibile visualizzare anche i libri protetti da DRM scaricati da Adobe Digital Editions.

Per quanto riguarda il funzionamento durante la lettura continua di un libro, il giudizio è decisamente positivo: come già accennato si può leggere tranquillamente, con la luminosità al minimo (in ambiente interno non c'è alcun bisogno di alzarla), per ore.

All'esterno, bisogna evitare che il Sole illumini direttamente lo schermo: in quel caso sarebbe impossibile leggere. Avendo cura di ciò e alzando la luminosità al massimo, tuttavia, è possibile tornare a visualizzare i testi: è sufficiente spostarsi leggermente.

A questo proposito è giusto segnalare il fatto che il controllo della luminosità è possibile soltanto dall'apposita voce del menu Impostazioni e non c'è un sistema per regolarla durante la lettura: occorre abbandonare il libro, raggiungere l'opzione e poi fare il percorso inverso. Sarebbe forse stato più comodo un controllo separato, sul modello di quello del volume.

La durata della batteria interna - ai polimeri di litio, da 1.900mAh, non sostituibile e che si ricarica completamente in circa 5 ore - è dichiaratamente di 2.500 pagine o circa sette ore, cifra che sostanzialmente corrisponde al vero.

La ricarica avviene tramite collegamento alla rete elettrica, usando l'apposito caricabatterie, oppure quando il PocketBook è connesso al PC tramite la porta USB e viene riconosciuto come una normale unità esterna.

La connessione fisica a un computer è l'unico modo di inserire contenuti nella memoria interna del lettore: non è infatti presente alcuna opzione di connettività, né Wi-Fi né 3G.

Questo può essere è un limite abbastanza pesante perché, per esempio, non permette di scaricare gli e-book direttamente da Internet, né di consultare pagine web: questo potrebbe essere un problema per l'utente che non abbia dimestichezza con l'uso del Pc.

Utilizzare un Pc è anche l'unico modo per riorganizzare i contenuti già scaricati: dall'interfaccia dell'e-reader, infatti, non è possibile agire sulla struttura delle directory, né copiare o spostare i file.

Da segnalare il supporto alle schede microSD per espandere lo spazio di memorizzazione disponibile (per quanto il prodotto di Nilox utilizzi la vecchia dicitura TF Card) fino a ulteriori 16 Gbyte.

Quando si riapre un libro la cui lettura è già iniziata, il lettore ripresenta l'ultima pagina visualizzata (solo un paio di volte, durante i test, ha dimostrato di essere rimasto indietro di un paio di pagine).

Con un ebook aperto, tramite il tasto Menu è poi possibile saltare direttamente a una pagina specifica, aggiungere il libro ai preferiti o inserire un segnalibro. A seconda dei formati è anche possibile scegliere il carattere e impostare margini e interlinea tramite la voce Stile.

In quest'ultimo caso è necessario andare un po' a occhio dato che il testo della finestra che appare copre quasi completamente le caselle deputate all'inserimento dei valori numerici rendendo difficoltosa, sebbene non impossibile, l'operazione.

Non ci sono opzioni che permettono di "interagire" con il libro, come la possibilità di inserire note e appunti, di sottolineare il testo o funzioni text-to-speech.

Sono invece disponibili quattro livelli di ingrandimento e la possibilità di ruotare il testo: non essendovi un accelerometro integrato, è necessario agire sull'apposito pulsante. La durata dell'operazione varia a seconda del tipo di file: un TXT si ruota quasi all'istante, così come un EPUB o un PDB o un MOBI indipendentemente dalla dimensione, mentre un PDF anche solo da alcune centinaia Kbyte impiega qualche secondo.

La rotazione del testo è particolarmente utile quando si affronta la lettura di un file PDF, operazione che non permette di ingrandire i caratteri: in questo ruotare la pagina consente di far raggiungere alle parole le dimensioni necessarie a una facile lettura.

NILOX MEGALE POCKETBOOK 2.0
Prezzo Euro 129,00 (IVA inclusa)
Pro Schermo di buona qualità a colori; supporto audio e video; peso contenuto; memoria espandibile; prezzo relativamente contenuto; possibilità di ingrandire e ruotare il testo e cambiare il carattere.
Contro Lettore audio limitato; assenza di connettività; sistema a volte lento; nessuna funzione "interattiva" per gli ebook; l'interfaccia non permette di organizzare i file; luminosità regolabile solo da menu.
Funzionalità 3
Documentazione e facilità d'uso 4
Condizioni Commerciali 3.5
Giudizio Globale 3

Il Megale PocketBook 2.0 si dimostra un buon prodotto per chi voglia dedicarsi pressoché esclusivamente alla lettura, operazione per la quale si dimostra molto adatto. Le funzioni aggiuntive offerte sono ridotte rispetto ai prodotti concorrenti ma permettono di adottare un prezzo relativamente contenuto, anche se forse sarebbe potuto essere ancora inferiore.

Positivo è anche il buon numero numero di formati video supportati, che fanno del prodotto di Nilox un buon compagno per chi voglia godersi i propri filmati anche in movimento senza doversi portare hardware ingombrante.

Torna all'inizio

1 - Nilox Megale PocketBook 2.0
2 - La lettura non fa rimpiangere i libri di carta

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

{utente non registrato}
qualche giorno fa ho comprato sul noto sito di aste un lettore pressoché identico.. devo dire che ne sono molto soddisfatto, usando la luminosità al minimo è possibile leggere per molto tempo senza la minima fatica.. non sarà e-ink, ma la flessibilità di vedersi film e ascoltare musica la baratto molto volentieri
18-3-2011 20:58

Beh, Ŕ evidente che la resa dell'e-ink Ŕ differente e superiore. Per˛ anche all'esterno il PocketBook Ŕ utilizzabile se si evita che il sole batta direttamente sullo schermo e si alza al massimo la luminositÓ.
25-2-2011 10:49

{eBookLuke}
Ho comprato tempo fa lo stesso modello, marcato in modo diverso. L'oggetto Ŕ in realtÓ un prodotto Hyundai, venduto e rimarcato da molti produttori (basta cercare su eBay...). Mi ha molto soddisfatto come lettore di avi, il consumo Ŕ veramente basso anche grazie alla luminositÓ limitata e molto efficiente. Ma come lettore di ebook,... Leggi tutto
25-2-2011 07:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2064 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics