"Il sito di McAfee è pieno di vulnerabilità"

Gli hacker di Full Disclosure hanno scoperto diverse falle nel sito dell'azienda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-03-2011]

McAfee sito vulnerabile Full Disclosure

Dal sito web di un'azienda che si occupa di sicurezza ci si aspetta che sia impenetrabile o, almeno, che non presenti vulnerabilità evidenti.

Invece, stando a quanto pubblicato sul sito Full Disclosure, il sito di McAfee ospita un'ampia collezione di falle, da vulnerabilità agli attacchi del tipo cross-site scripting all'involontaria rivelazione di informazioni che sarebbe meglio restassero riservate.

La scoperta di questi problemi risale allo scorso 10 febbraio ed è stata immediatamente notifica a McAfee, la quale pur avendo subito risposto che sarebbe corsa ai ripari sembra però non aver ancora preso le contromisure necessarie; così, trascorso più di un mese, le falle sono state rivelate.

La situazione è particolarmente imbarazzante per McAfee, che vende prodotti creati apposta per segnalare siti potenzialmente pericolosi in quanto aperti alla possibilità di una manomissione; inutile dire che, per questi prodotti, il sito di McAfee è perfettamente sicuro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
È morto John McAfee, creatore del popolare antivirus
McAfee disinstalla il suo antivirus a colpi di pistola

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Verissimo! :lol: :lol: :lol: Ma lo sai che esiste una "mancetta" se lo fai per QUEL browser? Adesso non vorrei dire ma... :twisted: Ciao Leggi tutto
1-4-2011 21:58

Se non mi ricordo male (adesso mi viene anche il dubbio che sia la McAfee) era un sistema automatizzato. Analizzava le pagine del sito e se apparivano diverse dal backup faceva partire il restore immediato. Ciao Leggi tutto
1-4-2011 21:56

Non prendiamo scuse. Parlare di sicurezza ed imporre l'uso di I.Explorer!??
31-3-2011 10:16

Beh, penso che fra la manomissione e il backup passi del tempo, in questo arco di tempo (anche di pochi secondi) il sito web modificato potrebbe essere una minaccia per i pc che lo visitano, ad esempio. Se bastasse un backup per essere sicuri, tutti disinstallerebbero gli antivirus ed installerebbero deep freeze :D
31-3-2011 07:53

Forse non sapete che la McAfee una volta vendeva un sistema di protezione in cui qualsiasi cambiamento non preventivato (dunque fatto da malintenzionati) interveniva un sistema che immediatamente faceva un resume di un backup. Insomma, malintenzionati, cambiate pure le pagine di un sito tanto i cambiamenti durano pochi secondi. ... Leggi tutto
31-3-2011 00:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1900 voti)
Gennaio 2022
Iliad smentisce le voci di fusione e lancia la fibra
Iliad e Vodafone, fusione in vista
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 gennaio


web metrics